Calcio NapoliTutto Napoli

Corriere. Koulibaly, così il Napoli ha evitato un’altra operazione Higuain-Juve

Koulibaly blindato dal Napoli. Clausola da 150 milioni. De Laurentiis ha così voluto evitare un’altra operazione Higuain-Juventus.



NAPOLI – Kalidou Koulibaly è tra i centrali difensivi più quotati sul mercato e che fanno più gola, ma il club lo ha blindato. Nel suo contratto il Napoli ha inserito una clausola che vale solo per l’estero: per strapparlo agli azzurri servono almeno 150 milioni, una polizza per Ancelotti. De Laurentiis ha così voluto evitare un’altra operazione Higuain-Juventus. E pensare che 5 anni fa il difensore si vestì d’azzurro per soli 7 milioni.

KOULIBALY RESTA A NAPOLI

Kalidou Koulibaly ha rinnovato un anno fa, scrive il corriere dello sport, per la precisione nell’agosto scorso, con tanto di annuncio in diretta tv da parte di De Laurentiis. Dalla prossima sessione di mercato, entrerà in azione, come deterrente, una clausola da centocinquanta milioni.

CLAUSOLA ANTI JUVE

Ma la voglia matta per Koulibaly se la potranno (potrebbero) permettere solo club stranieri, perché la clausola ha un valore per l’estero e non è invece applicabile in Italia: e dunque, nel caso gli estimatori emergano lungo la Penisola, quel punto l’offerta andrebbe presentata a De Laurentiis, che ha un «no» già pronto. Il precedente di Higuain ha lasciato indicazioni e il Napoli ha preferito tutelarsi ed evitare di ritrovarsi nel pieno di una bagarre futura.

Koulibaly, così il Napoli ha evitato un'altra operazione Higuain-Juve

INCEDIBILE PER ANCELOTTI

Carlo Ancelotti pochi giorni fa, affermò con fermezza che Koulibaly non lascerà gli azzurri. Il senegalese sarà il fulcro del Napoli che verrà, il pilastro intorno al quale fondare la costruzione della difesa.



Koulibaly  si avvia anche ad essere uno dei fedelissimi (quinta stagione in maglia azzurra, già duecentouno partite giocate: soltanto Albiol, Callejon, Mertens, Ghoulam e Insigne sono più «vecchi» di lui) ma anche la testimonianza della bontà di un progetto che, nel caso, appartiene all’epoca Benitez-Bigon e nel quale, un giorno di gennaio del 2014, venne fissata un’opzione per acquistare un giovanotto alla modica cifra di sette milioni di euro. L’oro non perde mai valore, anzi…

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.