Corriere. Juve, Ancelotti il preferito di Ronaldo. Sarri e Inzaghi in Stand by

Juve, Ancelotti il preferito di Ronaldo. Sarri e Inzaghi in Stand by

Ronaldo vorrebbe Ancelotti sulla panchina della Juventus. De Laurentiis riceverebbe i 12 milioni della clausola.




Continua il toto allenatore in casa Juventus. Carlo Ancelotti il preferito di Ronaldo sulla panchina bianconera, Sarri e Simone Inzaghi restano in stand by.

Non c’è fretta di scegliere il nuovo allenatore, ma la Juve un paio di nomi li ha già messi in sala d’attesa: Simone Inzaghi e Maurizio Sarri, con i quali i dirigenti bianconeri (non solo quelli di primo piano) hanno fatto una chiacchierata.

Sarà uno dei due, scrive il Corriere della sera, in ordine di preferenza, la soluzione istantanea dei campioni d’Italia, quello da poter mettere sotto contratto in un paio di giorni, semmai fallisse la caccia al piano A, un profilo da big e (già) vincente.

Juve, Ancelotti il preferito di Ronaldo

Il divorzio con Massimiliano Allegri non è stato inatteso, ma neppure programmato da mesi, e così il capo dell’area sportiva, Fabio Paratici, e i suoi collaboratori continuano a lavorare.

L’ultimo spiffero riguarda Carlo Ancelotti, chiamato in causa da un dettaglio: l’altra sera il Napoli ha contattato Giampiero Gasperini, per sondarne la disponibilità. Nonostante le parole di Carletto («non mi muovo») e il contratto, per liberarlo dal quale De Laurentiis pretende una penale da 12 milioni di euro. Però è il preferito di CR7.



La prima scelta è un nome deluxe, anche se i due preferiti sono risultati imprendibili, finora: Guardiola è stato blindato dal City, e Conte s’è promesso all’Inter.

false
Leggi Anche
caressa davide ancelotti
Caressa: “Davide Ancelotti, rapporto scricchiolante con il Napoli. Sarà un grande ma…”