Classifica senza errori arbitrali dopo l’ottava giornata di Serie A

Classifica senza errori arbitrali

La classifica senza errori arbitrali dopo l’ottava giornata di Serie A.  Continua a giocare un campionato a parte la Juventus con regolamenti arbitrali personalizzati.

 

CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI

Un’altra giornata nera per gli arbitri di Rizzoli. Penalizzato ancora una volta il Napoli. Le repentine ed ingiustificate designazioni di Rocchi e Irrati (era al VAR) dopo i disastri combinati in InterJuventus della precedente giornata sconvolgono irreparabilmente la classifica generale.

Lazio – Atalanta 3 – 3, Rocchi (Guida).

Gasperini è una furia a fine gara ma per chi ha visto l’incontro dell’Olimpico difficilmente può dare torto al tecnico atalantino per i due rigori assegnati alla Lazio. Lasciando i benefici del dubbio sul secondo penalty concesso ai romani, il primo rigore assegnato al 67’ è da “oggi le comiche”.

Immobile dopo il presunto contatto con Palomino fa un altro paio di passi e poi si lascia cadere tenendosi la tibia (arto mai toccato dall’avversario) e per Rocchi non ci sono dubbi in proposito.

Per la cronaca in Inter – Juventus Rocchi, oltre alla mancata espulsione di Emre Can, aveva ignorato falli ben più sostanziosi in area bianconera su Lukaku da parte di De Ligt e Bonucci.

Napoli – Verona 2 – 0, Piccinini (Mariani).

Al 27’, sul punteggio di 0 a 0 è negato un rigore al Napoli per fallo di Faraoni ai danni di Milik. Si tratta del quarto rigore negato ai partenopei nelle ultime quattro giornate di campionato; solo con il Cagliari ed il Torino il Napoli ci ha rimesso 5 punti, a rigori realizzati, e l’espulsione di Koulibaly.

Juventus – Bologna 2 – 1, Irrati (Fabbri).

Continua a giocare un campionato a parte la Juventus con regolamenti arbitrali personalizzati. Dopo Orsato (Juventus – Napoli), Pasqua (Brescia – Juventus), Rocchi (Inter – Juventus), Rizzoli non ci ha fatto mancare Irrati per Juventus – Bologna. Tralasciando quanto già combinato qualche anno fa da Irrati proprio in una Juventus – Bologna, il direttore pistoiese si era già messo in mostra negativamente in Fiorentina – Juventus alla terza di campionato. In terra toscana non aveva espulso Bentancur e aveva fermato una pericolosa ripartenza gigliata per soccorrere Cuadrado a terra per un problema muscolare.

Stavolta, in compagnia di Fabbri stende un bel Bologna convalidando il gol doppiamente irregolare di Pjanic al 53’ ed ignorando un rigore immenso per mani di De Ligt al 92’.

 

Classifica reale

Classifica senza errori arbitrali

Juventus22Inter20-1
Inter21Napoli20+4
Atalanta17Atalanta19+2
Napoli16Juventus16-6
Cagliari14Lazio14+2
Roma13Cagliari13-1
Lazio12Roma13 
Parma12Verona12+3
Fiorentina11Fiorentina11 
Milan10Bologna10+1
Torino10Parma10-2
Udinese10Milan9-1
Bologna9Udinese9-1
Verona9Torino8-2
Lecce7Lecce7 
Brescia6Spal6 
Spal6Sassuolo6 
Sassuolo6Brescia5-1
Genoa5Genoa5 
Sampdoria4Sampdoria4 

Riproduzione consentita con citazione della fonte: www.napolipiu.com

false
Leggi Anche
Rigori negati al Napoli
I rigori negati al Napoli sono più di 5. Ecco i dati reali