Champions League: il Napoli si qualifica agli ottavi se…

napoli ottavi champions

Girone E, il Napoli si qualifica agli ottavi di Champions league in un caso particolare. Un doppio risultato favorirebbe gli azzurri

Cosa serve al Napoli per qualificarsi agli ottavi di Champions league matematicamente? Battendo gli austriaci del Salisburgo, il Napoli staccherebbe il ‘pass’ per la fase successiva del torneo a patto che contemporaneamente il Genk non vinca contro il Liverpool, in quanto accumulerebbe un vantaggio di 7 punti sul terzo posto con soli 6 ancora a disposizione.

Il Napoli di Ancelotti, grazie ai successi ottenuti contro il Liverpool,  in Austria alla Red Bull Arena e con lo 0-0 in Belgio, comandano la classifica del girone E.

Gli azzurri sono primi davanti al Liverpool con 7 punti, seguito dai campioni d’Europa in carica a quota 6, dal Salisburgo a 3 e dal Genk ultimo ad 1.

Carlo Ancelotti, vincendo, salirebbe a 10 punti in classifica, a +7 sui diretti avversari di stasera. Ecco perché, nonostante il rendimento al ribasso delle ultime settimane (in Serie A), i partenopei non possono fallire l’appuntamento davanti al proprio pubblico.

La chance è troppo ghiotta.

CLASSIFICA GIRONE CHAMPIONS NAPOLI

PTVPSGFGSDR
1.Napoli721052+3
2.Liverpool620186+2
3.Salisburgo3102119+2
4.Genk1012310-7

IL NAPOLI SI QUALIFICA AGLI OTTAVI SE…

  • Se batte il Salisburgo e il Genk non vince contro il Liverpool

Le probabili formazioni si Napoli-Salisburgo

il Napoli punta alla matematica qualificazione agli ottavi di Champions league. ancelotti e gli azzurri sono in ritiro forzato nel centro tecnico di Castel Volturno, ma il clima sembra disteso. Ieri pomeriggio, Ancelotti ha chiamato a se i giocatori e gli ha parlato, i calciatori hanno fatto un lungo applauso al tecnico.Lo spirito sembra ritornato quello di un tempo, ora la parola al campo. Ecco le probabili formazioni di Napoli-Salisburgo

aperto tra Lozano e Mertens.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Milik, Lozano. A disp.: Ospina, Manolas, Allan, Elmas, Younes, Llorente, Mertens. All.: Ancelotti.

SALISBURGO (4-2-3-1): Stankovic; Kristensen, Ramalho, Wöber, Ulmer; Mwepu, Junuzovic; Daka, Minamino, Hwang; Haaland. A disp.: Coronel, Vallci, Onguené, Szobolszlai, Okugawa, Ashimeru, Koita. All.: Marsch.

ARBITRO: Marciniak (Polonia).

false
Leggi Anche
Gazzetta- Il nuovo attacco del Napoli con Ibra e il 4-3-3 di Ancelotti. Due esclusioni eccellenti