Sfida al Salisburgo, novità in attacco nella probabile formazione del Napoli

Il Napoli questa sera sfida il Salisburgo, partita che si svolge in un clima di tensione a causa del ritiro imposto da De Laurentiis. Nella probabile formazione del Napoli c’è una novità in attacco.

Carlo Ancelotti sembra orientato a confermare la formazione che ha sfidato la Roma, anche perché a causa degli infortuni non può variare molto l’undici titolare. L’unica novità ci sarà in attacco, dove il tecnico azzurro è pronto a confermare Arek Milik.

Il ritorno del messicano

La sfida al Salisburgo ha un’importanza fondamentale per il Napoli, con una vittoria gli azzurri potrebbero ipotecare seriamente il pass per gli ottavi di finale in Champions League. Nella probabile formazione del Napoli c’è una novità in attacco,: il ritorno dal primo minuto di Hirving Lozano. Il messicano è entrato bene in partita nella sfida con la Roma, fornendo anche l’assist per Arek Milik che sembra l’unico inamovibile in questo momento. Il messicano nel match con i giallorossi ha giocato da esterno, il ruolo che più gli è congeniale, mentre questa sera dovrà agire da seconda punta al fianco del polacco. Anche all’andata Ancelotti decise di puntare sulla velocità e la profondità di Lozano per cercare di scardinare la difesa non impeccabile del Salisburgo. In quel caso Lozano fu affiancato da Mertens, ma l’esperimento non convinse fino in fondo. Questa sera Lozano sarà chiamato di nuovo in un ruolo in cui ha giocato poco ma il match dell’Olimpico ha lasciato delle buone impressioni sul messicano, che deve essere ancora indottrinato a livello tattico ma che può avere un ottimo potenziale da esprimere.

Conferme a centrocampo

Intanto nella probabile formazione del Napoli ci sono delle conferma a centrocampo dove tra i convocati è ritornato Allan che non dovrebbe giocare dal primo minuto. Non ci sono novità in mediana con i confermati Fabian Ruiz e Zielinski, con il polacco che da centrale sembra esprimersi molto meglio. Conferma arrivano anche per Insigne e Callejon, così come in difesa dove i quattro difensore (obbligati o quasi) saranno Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui.

false
Leggi Anche
ALLAN CASA
Napoli, Allan devastata la casa, all’interno la moglie incinta. Le ultime