Corbo: “Kolubaly via, spunta un indizio. Lesione nel rapporto De Laurentiis- Ancelotti”

Corbo: "Kolubaly via, spunta un indizio. De Laurentiis e Ancelotti distanti"

Antonio Corbo ha parlato della situazione in casa Napoli. Il giornalista si è soffermato sulla questione Koulibaly e sul rapporto De Laurentiis-Ancelotti

Il Napoli questa sera contro il Salisburgo potrebbe centrare la qualificazione agli ottavi dei Champions League  e spazzare via le critiche degli ultimi giorni.  Il giornalista di Repubblica Antonio Corbo, ai microfoni di radio Marte ha raccontato alcuni retroscena legati alla crisi del Napoli:

Il rapporto tra De Laurentiis e Ancelotti non era inattaccabile dall’inizio di questa stagione. Secondo le mie informazioni, De Laurentiis aveva due perplessità: voleva, dal tecnico, toni meno morbidi e cordiali con la squadra ed una preparazione di grande rendimento.

Nel corso del tempo i due si sono parlati spesso e Ancelotti ha dato le sue spiegazioni. Poi, è successo qualcosa di importante a Roma con la sconfitta e dopo la sfuriata di De Laurentiis su Insigne, il presidente ha di nuovo alzato la voce mandando la squadra in ritiro.

Ritiro che è punitivo perché la squadra e l’allenatore non lo condividono e così, si è creata una lesione che sarà sempre più ampia fino alla fine del campionato.

Poi, vedremo se questa crepa arriverà ad un divorzio come accadde con Benitez oppure i due resteranno insieme per un altro anno”.

Corbo ha poi aggiunto: “C’è una differenza tra le partite del Napoli in Champions ed in campionato. Negli anni scorsi, nel patto di Castel Volturno si riconoscevano i giocatori che avevano giurato di sputare l’anima pur di arrivare allo scudetto e il progetto coinvolgeva tutti i giocatori dandogli una forza agonistica superiore, progetto che adesso non c’è.

Nel Napoli di oggi, ognuno insegue un proprio obiettivo, non c’è uno spirito militare in cui si punta insieme a vincere lo scontro. La Champions invece è una vetrina meravigliosa perché chi pensa di migliorare, dà il massimo.

Koulibaly non ha confermato l’affitto dell’appartamento a Posillipo per l’anno prossimo. Ha avvisato il proprietario che si ritiene libero per l’anno prossimo”.