napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Il CASMS riapre il settore ospiti per Juve-Napoli con la solita discriminazione territoriale

A sorpresa il CASMS riapre il settore ospiti per Juve-Napoli: via libera alla vendita di 2.100 biglietti per i non residenti in Campania. Ecco la solita discriminazione territoriale.

CASMS RIAPRE IL SETTORE OSPITI PER JUVE-NAPOLI

Una decisione a sorpresa arriva dal Comitato di Analisi per la Sicurezza della Manifestazioni Sportive,CASMS,  che ha deliberato la riapertura del settore ospiti dell’Allianz Stadium. Domenica sera quindi, oltre al consueto afflusso in massa dei tifosi bianconeri, uno spicchio dell’impianto torinese tornerà a colorarsi di azzurro, dopo tre anni di divieto di trasferta tanto per i tifosi napoletani a Torino che per quelli juventini a Napoli.

“Il provvedimento – come si legge in una nota diffusa dalla Prefettura di Torino – è stato adottato allo scopo di tutelare la sicurezza pubblica e l’incolumità delle persone dai rischi legati all’accesa rivalità tra le due tifoserie, sfociata in passato in anche in scontri”.

DISCRIMINAZIONE TERRIOTRIALE

Il Prefetto di Torino ha quindi autorizzato la vendita di 2.100 biglietti per il settore ospiti. La vendita sarà riservata solo a chi possiede la tessera del tifoso e non risiede nella regione Campania. Ecco un provvedimento che ha tutto il sapore della discriminazione territoriale. E’ possibile che i tifosi del Napoli residenti in Campania siano i cattivi della situazione?. Dopo le parole di Feltri su Tuttosport arriva un ulteriore offesa per il popolo napoletano.

RIZZOLI SCEGLIE ROCCHI PER JUVE-NAPOLI. DI LIBERATORE E TONOLINI GLI ASSISTENTI

 

CONSIGLIATI PER TE