Calcio NapoliRassegna Stampa

Bucchioni: “Crisi Napoli, voto 3 a De Laurentiis. Caro Ancelotti, chi te l’ha fatto fare”

Bucchioni: Napoli, situazione difficile e complicata la situazione del Napoli. Tra i responsabili della crisi azzurra c’è De Laurentiis

Enzo Bucchioni giornalista ed editorialista di Tuttomercato Web, ai  microfoni di Radio Sportiva, ha parlato dell’ammutinamento dei calciatori del Napoli:

Difficile e complicata la situazione del Napoli e a Napoli. Voto 3 tanto per capirci. Aurelio De Laurentis, una isola, la seconda s’è ammutinata, voto 4 per come ha gestito tutta questa vicenda, sta pensando a un remake del film “Gli ammutinati del Bounty”, interpretato da tutti i giocatori del Napoli.
Il film sarà girato in una pensione con camera e cucina, bagno in comune con il resto del condominio. Osho, voto 5,5, si è chiesto: “Ma se vado in ritiro vuol dire che mi ritiro?” Vallo a sapere…
Boskov, voto 6,5, invece commenta: “se sei un allenatore e hai un giocatore che si chiama Insigne devi dargli del lei, non puoi mandarlo in ritiro“.
Bucchioni sul Napoli ha poi aggiunto: “Sentiamo come la pensa Ancelotti, voto 4,5, che intanto vince il premio alla carriera: “Chi te l’ha fatto fare 2019″. De Laurentiis sta pensando a come punire a squadra per l’insubordinazione. Sta organizzando un film a luci rosse con protagonisti proprio i giocatori del Napoli e la Nazionale delle lottatrici di sumo dal titolo: “Non diamogli peso”. A questo proposito il Vernacoliere, voto 6,5, ha titolato: “Il Napoli s’ammoscia”. Commento di Rocco Siffedi, voto 6: “ma il preparatore atletico non sono io”. Marzullo, voto 4,5, si è domandato: “Se sono De Laurentiis e sogno Sarri è meglio non sognare o andare da uno psicoterapeuta?” Buona la seconda. Intanto tutti sono in silenzio stampa e non è possibile conoscere le ragioni dei protagonisti della vicenda. Comunque De Laurentiis sta guardando avanti e il prossimo ritiro estivo sarà organizzato sulle pendici del Vesuvio agli ordini di un guru, i giocatori dovranno camminare sui carboni ardenti prima di ogni allenamento e pronunciare la prima strofa del nuovo inno del Napoli: “Presidente De Laurentiis con due i tu sei il nostro signore e padrone, non avremo altro presidente al di fuori di te”. Intanto a Napoli sono state organizzate gite per visitare l’albergo dove i giocatori sarebbero dovuti andare in ritiro, ora è meta di pellegrinaggi. E i ceramisti di San Gregorio Armeno invece della grotta hanno deciso di ambientare la natività nelle stanze del ritiro del Napoli“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.