Le Interviste

Antonella Leardi a Radio Kiss Kiss: “Hanno ucciso di nuovo mio figlio.”

Antonella Leardi, all’indomani della sentenza in appello che ha ridotto da 26 a 16 anni la pena per Daniele De Santis, l’ultras romanista che il 3 Maggio del 2014 ferì a morte Ciro Esposito, parla a Radio Kiss Kiss Napoli:

“Me l’aspettavo quest’ingiustizia. Stanno difendendo un assassino. Con questo sconto della pena hanno ucciso di nuovo mio figlio. L’ingiustizia è stata fatta e la verità è tenuta nascosta. Non capisco perchè stanno coprendo questa persona di estrema destra e appartenente a personaggi politici di estrema destra. C’è tanta sfiducia. Oggi ho solo fiducia nella giustizia divina. Andrò avanti nella mia battaglia, affinchè non succedono altre tragedie come questa accaduta a mio figlio. Le scuse di De Santis? Me le doveva fare tre anni fa. Oggi non servono. Oggi deve chiedere scusa a Dio in privato…”

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.