Ancelotti: “Buona partita, potevamo vincere. Bene Milik-Lozano”

L'allenatore del Napoli Ancelotti parla dopo il pareggio con il Genk

Ancelotti non rinuncia al turnover, sette formazioni in sette gare

Carlo Ancelotti vede il bicchiere mezzo pieno nonostante il pareggio con il Genk. Il tecnico degli azzurri a Sky parla di una “buona partita, potevamo vincere” e sulla prestazione dei due attaccanti lanciati dal primo minuto Milik-Lozano: “Hanno fatto bene”.

Ancelotti: “Potevamo vincere”

Subito dopo il pareggio alla Luminus Arena con il Genk, Carlo Ancelotti parla di una “buona partita. Potevamo vincere”. E’ positivo il giudizio del tecnico azzurro che aggiunge: “Abbiamo avuto l’opportunità di sbloccarla, ma siamo stati poco efficaci. Non dimentichiamoci dei tre pali colpiti il primo tempo. In generale – aggiunge – la partita è stata ben controllata, abbiamo rischiato solo su una nostra scivolata in area di rigore. Ho visto da parte della squadra tanto impegno e volontà”.  In conferenza stampa Ancelotti ha anche sottolineato che forse al “Napoli manca la continuità richiesta in partite del genere, ma se guardiamo il finale è stato un vero e proprio arrembaggio”.

Milik-Lozano

Alla vigilia del match Ancelotti attraverso twitter aveva caricato la squadra ed è lo stesso allenatore a sottolineare: “Ho visto grinta e determinazione, sapevamo che la partita poteva essere complicata”. Sulla prestazione dei due attaccanti Milik-Lozano: “Milik ha fatto una buona partita, si è smarcato molto bene in un’occasione, mentre sulla traversa poteva essere forse più preciso. Bene anche la prova di Elmas”.

Caso Insigne?

Il tecnico ha commentato anche la scelta di mandare Insigne in tribuna: “Non c’è niente di particolare, è stata una scelta tecnica l’ho visto poco brillante ed allora ho deciso di tenerlo fresco per Torino”.

Altre storie
Infortunio Hysaj: frattura parcellare, ecco il messaggio social