napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Ancelotti: “Progetto Napoli serio. Baku tiferò per il Chelsea. Sul Mercato, Verdi e Barella”

Ancelotti nell’intervista a Il Roma ha toccato molti punti tra i quali il progetto del Napoli e il mercato. Il tecnico tiferà per il Chelsea nella finale di Baku.

Carlo Ancelotti ha rilasciato una interessante intervista esclusiva ad il quotidiano Il Roma. Tanti gli argomenti trattati. In primis il Napoli, poi il mercato azzurro e la finale di Europa League.

Ancelotti sul progetto del Napoli

Carlo Ancelotti è stato protagonista di un’intervista ad il quotidiano il Roma. Il tecnico azzurro ha tracciato un bilancio sulla stagione della squadra e ha parlato dei progetti futuri. Ecco uno stralcio della sua intervista:

“Il Napoli vuole continuare a crescere con un progetto serio e sano. Le follie non fanno più parte del mondo del calcio. Il Napoli rispetta molto il fair play finanziario. “Tutti vogliono un San Paolo pieno, in certe partite il pubblico è fondamentale.

Vogliamo finire bene la stagione e arrivare a questa quota sarebbe fondamentale. Non faremo regali, non favoriremo nessuno. Dopo un anno conosco meglio tutti e sono più dentro il progetto.

Anfield deve essere di esempio visto e considerato che si tifa a prescindere dal risultato. Siamo diventati tutti un po’ comodi, preferiamo stare a casa. A me piace vivere le emozioni delle partite dal vivo“.

Il Napoli ha cinque Leader

“L’assenza di Albiol si fa sentire, con Hamsik non penso avremmo fatto meglio. Non sono certo io quello che vuole far indebolire il Napoli. C’è il campo e c’è il risultato, il secondo posto non è da buttare.

Ci sono squadre che non sanno ancora se andranno in Champions. Nel gruppo ci sono calciatori che hanno la leadership: Mertens, Insigne, Albiol, Callejon, Allan. Trovare un top player è un vantaggio per la squadra e l’allenatore. Tuttavia, la mentalità la costruisci con un lavoro collettivo”

Il mercato del Napoli

Ancelotti sul mercato ha aggiunto: “Migliorare la squadra non dipende solo da te, ma anche da chi si rinforza dall’altra parte. Come dico da quando sono arrivato: non sono qui per pettinare le bambole.

Trippier? È stato bravo con il Tottenham ma stiamo valutando tanti altri calciatori e non è giusto fare nomi.

Barella non rientra nei nostri piani. Verdi? Non accetto la definizione di Simone come delusione dell’ultimo mercato. Ha fatto i conti con molti infortuni. Ha fatto meglio quando ha giocato titolare. Con Roma e Torino due grandi gare. Il futuro? Ha bisogno di continuità”.



Ancelotti tifa Chelsea

Ancelotti ha poi concluso rispondendo sulla finale di Europa League: “Spero che salga sul podio più alto. Se competi per la finale la devi vincere. A Baku tiferò per il Chelsea, sono un ex dei Blues e sono ancora molto legato a loro”.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più