napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Gli ultras russi si preparano al mondiale. Ecco il Video Shock

Un video shock su come gli ultras russi si preparano al mondiale: ogni esercizio che fanno è peggiore del precedente. Pericolo scontri scontri in occasione della Coppa del Mondo.

MOSCA –  Quello che vi mostreremo è un video shock che arriva direttamente dalla Russia.  Il filmato mostra come gli ultras russi si preparano al mondiale. Nello specifico il video mostra gli Ultras dello Spartak Mosca che si allenano nelle palestre e all’aperto per prepararsi agli scontri in occasione della Coppa del Mondo che verrà giocata nelle città russe.

VIOLENZA NEL CALCIO RUSSO

La Russia ha una reputazione terrificante per la violenza nel calcio. I principali gruppi di hooligan appartengono alle squadre del: Cska Moscow, Spartak Moscow e Zenit St Petersburg. Per molti anni l’esercito russo ha governato gli stadi di calcio ed è stato ampiamente considerato peggiore dei teppisti per i pestaggi che hanno perpetrato per controllare le folle.

I GRUPPI ULTRAS RUSSI

Uno dei gruppi più vecchi in Russia è quello dei Gladiatori dello Spartak formatisi nel 1996. I principali rivali sono quelli del  CSKA Mosca che sono chiamati Gallant Steeds. La rivalità tra questi due gruppi è tale che si riversa nell’hockey su ghiaccio e in altri sport. Il gruppo più attivo al di fuori di Mosca è  quello dello Zenit St Petersburg. Vengono dalla seconda città più grande della Russia. Il gruppo si chiama Musichall, ed è nato nel 2004 riunendo tutti i migliori combattenti dei diversi gruppi dello Zenit. L’obiettivo era quello di creare una squadra d’élite che potesse mettere al tappeto i gruppi organizzati di Mosca.

IL CODICE D’NORE: FAIR PLAY

In Russia la maggior parte dei gruppi ultras  ha sottoscritto un codice d’onore chiamato fair play. L’ora e il luogo del combattimento sono preordinati, non vengono utilizzate armi e il numero di persone che prende parte allo scontro è concordato in anticipo. Gli Utras russi affermano che l’accordo fair play mostra rispetto reciproco, con l’ avversario – nemico. Questi holligan trattano il teppismo come uno sport con regole da rispettare.

Nel 2005 i gruppi di Zenit e Spartak si sono scontrati in un parcheggio di San Pietroburgo.

C’erano oltre 200 persone  per parte e poiché è stato filmato, è diventato uno dei più famosi scontri di hooligan fino ad oggi. La Russia oggi soffre di disuguaglianza su vasta scala. Ma la grande ironia è che sono gli utras ad aver creato condizioni di parità. Vogliono una lotta leale, sono gruppi violenti ma che mostrano rispetto l’uno per l’altro. Gli ultras russi si preparano al mondiale la FIFA è avvertita.

© Riproduzione riservata previa citazione della fonte con link.

Segui tutti i video e le notizie dalla nostra redazione su Facebook, Twitter e Instagram. Aggiungi Napolipiu.com nei tuoi preferiti per consultalo ogni giorno.

CONSIGLIATI PER TE