Calcio NapoliTutto Napoli

Spalletti: “Vogliamo tutto, costruiamo la mentalità vincente anche in Europa League. Insigne può giocare. Indizio sul sostituto di Mario Rui”

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League con il Leicester.
Il tecnico parla di Europa League come obiettivo stagionale del Napoli: “La cosa fondamentale quando si fa questo lavoro bisogna essere credibile con i calciatori. Facciamo due mesi di ritiro per provare di essere attraenti per i calciatori. Poi ad un certo punto cambiamo atteggiamento nella preparazione delle partite e questo sarebbe un comportamento non consono“. Secondo Spalletti ‘snobbare’ l’Europa League sarebbe come “giustificare un atteggiamento non positivo. Massimo rispetto e voglia per questa competizione, anche perché la mentalità vincente nel calcio non si crea, ma si costruisce partita dopo partita. Vogliamo arrivare più avanti possibile in questa competizione“. Inoltre “Leicester-Napoli è una partita top. Partite come questa sono la bicicletta per la quale volevamo pedalare da piccoli“.

Napoli tra Europa League e Campionato

Il Napoli dopo la sfida di Europa League con il Leicester è atteso da tre partite di campionato in sette giorni. Spalletti dice che queste “situazioni si gestiscono mettendo qualche calciatore fresco, facendo ruotare la rosa che ho a disposizione. Ma noi siamo ad inizio stagione e non abbiamo ancora esigenze di cambiare 4-5 giocatori da una partita all’altra“. Intanto sembrano esserci buone notizie per Insigne che ha “svolto l’intero allenamento con la squadra” dice Spalletti che aggiunge: “Se le sue sensazioni saranno ottimali allora potrà essere della partita. Anche perché alla fine ha saltato un solo allenamento, tralasciando quelli di scarico. Quindi ha possibilità di essere scelto tra quelli che giocheranno titolari, se si sentirà bene“.

Spalletti torna sulla mentalità vincente e non si tira indietro: “Noi vogliamo di partite di questo livello e siamo felici di poter giocare contro il Leicester che è una squadra molto forte“.

Sostituto Mario Rui

Uno dei possibili sostituti di Mario Rui potrebbe essere Zanoli. Spalletti fa capire che il titolare a sinistra potrebbe essere Malcuit: “Zanoli sta facendo davvero molto bene ed in una partita con cinque sostituzioni può accadere di tutto. C’è ad esempio Kevin Malcuit che ha affronta determinate partite”.

Foto SSCN.

Leggi anche:

Napoli: i convocati per il Leicester: c’è Insigne.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.