Varie-Calcio

Spadafora su Cristiano Ronaldo: “Violato protocollo anti-Covid”

“Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo anti-Covid” lo dice il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora ai microfoni di Radio Uno.

Il rientro di Cristiano Ronaldo dal Portogallo potrebbe essere una violazione anti-Covid, lo mette in evidenza il ministro Vincenzo Spadafora. Il portoghese nonostante fosse positivo al coronavirus ha deciso di rientrare a Torino, per fare la quarantena in Italia. Solo qualche giorno prima lo stesso calciatore era finito sotto la lente di ingrandimento di Asl e Procura, per aver violato la bolla del J-Hotel per rispondere alla chiamata della sua Nazionale. Insomma in qualche modo pare che Ronaldo faccia un po’ quello che gli pare e piace.

A Radio Uno il ministro Vincenzo Spadafora ha commentato la vicenda Cristiano Ronaldo: “Se non ci sono state specifiche autorizzazioni dalle Autorità, tornando dal Portogallo, ha violato il protocollo anti-Covid“. La speranza è che qualcuno effettivamente verifiche se queste autorizzazioni c’erano veramente. Intanto Spadafora ha confermato anche che per ora gli “stadi resteranno vuoti. Le Regione avevano chiesto di aprirli al 25% rispetto alla capienza, ma per il momento non possiamo autorizzarlo. Questo – ha concluso il ministro Spadafora – almeno fino al prossimo mese, perché dobbiamo capire come andrà la curva dei contagi fino a novembre“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.