Cristiano Ronaldo, l’erba con la sua foto e i due anni di carcere

Sequestrata Erba con la foto di Cristiano Ronaldo, intanto in Spagna CR7 patteggia due anni di carcere con il fisco spagnolo.

Sequestrata Erba con la foto di Cristiano Ronaldo, intanto in Spagna CR7 patteggia due anni di carcere con il fisco spagnolo.

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

MARSIGLIA. Sequestrata Erba con la foto di Cristiano Ronaldo. Come riportato dal quotidiano francese “Le Matin”, la polizia di Marsiglia ha sequestrato mezzo chilo di cannabis imballata e impacchettata da un trafficante con la foto di Cristiano Ronaldo stampata sopra.

Braccia sui fianchi e maglia della Juventus, così CR7 è stato usato come marchio di qualità della droga.

Fatto sta che lo spacciatore è stato posto in custodia cautelare e sarà processato a fine gennaio per possesso di 517 grammi di cannabis e 50 grammi di cocaina.

Sequestrata Erba con la foto di Cristiano Ronaldo, intanto in Spagna CR7 patteggia due anni di carcere con il fisco spagnolo.CR7 patteggia

Non c’è solo l’erba con la foto di Cristiano Ronaldo, il suo nome si legge dappertutto, il suo volto è ovunque. Ma proprio ovunque anche nel casellario giudiziario spagnolo.

Non ci sono solo le “grane” statunitensi per Cristiano Ronaldo, denunciato dall’ex modella Kathryn Mayorga che lo accusa di stupro. I

l portoghese della Juventus deve infatti affrontare dei problemi giudiziari anche in Spagna dove è accusato di frode fiscale. Secondo ‘As’ l’attaccante portoghese è stato «citato in giudizio per il prossimo 14 gennaio per ratificare di fronte al giudice l’accordo con il fisco dopo l’accusa di evasione per 14,7 milioni di euro».

Sempre secondo il quotidiano madrileno, CR7 patteggerà riconoscendosi «colpevole di quattro reati fiscali commessi ai tempi della sua tappa nel Real Madrid» e accettando una «pena di due anni di carcere che però non sconterà», visto che «il suo avvocato José Antonio Choclán sta trattando per sostituirla con una multa aggiuntiva di 375mila euro, dopo che il 6 agosto ha già versato nelle casse dell’erario spagnolo 13,4 milioni».

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Per ulteriori news su Cristiano Ronaldo

Leggi anche –> Kathryn Mayorga: “urlavo mentre Ronaldo mi violentava, dopo in ginocchio chiese scusa”

Leggi anche –> Cristiano Ronaldo meglio di Maradona. Forgione demolisce la Juve.

false
Leggi Anche
Ziliani ammutinamento napoli
Ziliani: “L’ammutinamento del Napoli preludio di sconfitte. Ecco la situazione”