Repubblica- Patto tra il Napoli e Mertens: Re dei bomber e rinnovo

Patto tra il Napoli e Mertens. L’attaccante belga nel fine settimana  firmerà  fino al 2020 domenica sogna il trono dei bomber .

Di: Marzo Azzi la Repubblica

Il trono dei bomber

Gli ultimi 90’ del campionato: attesi con particolare impazienza soprattutto da Dries Mertens, alla caccia del titolo di re dei cannonieri. Il belga, salito sul gradino d’onore del podio a quota 27, insegue con una sola rete di ritardo il romanista Edin Dzeko.

Il patto

Mertens può farcela, soprattutto se anche il Napoli gli darà una mano. Tutti per uno e uno per tutti.  Negli ultimi 90’, però, l’intera squadra azzurra è pronta a mettersi a disposizione del suo capocanniere. «Proveremo a metterlo nelle condizioni di segnare più gol possibili contro la Sampdoria e magari di vincere la volata con Dzeko», hanno già promesso compagni e allenatore, senza peraltro perdere di vista il traguardo primario del successo e dei tre punti. L’anno scorso il Napoli fece lo stesso per Gonzalo Higuain nell’ultima giornata, aiutandolo a segnare una tripletta in extremis contro il Frosinone, che consentì al Pipita di battere dopo 50 anni il mitico record di Nordahl (36 reti).

Il Napoli e Mertens ancora insieme

Per il giocatore belga, oltretutto, l’ultima settimana della stagione si annuncia doppiamente speciale. Prima di affrontare la Sampdoria a Marassi, infatti, l’ormai ex “falso nueve” firmerà ufficialmente il rinnovo del suo contratto, legandosi al club di De Laurentiis fino al 2020. L’annuncio dell’accordo potrebbe arrivare stasera, durante la tradizionale cena di fine anno tra il presidente e la squadra.

Oppure venerdì, nel corso della conferenza stampa prevista a Castel Volturno per la presentazione del prossimo ritiro estivo: dal 5 al 23 luglio a Dimaro, in Val di Sole che vedrà il Napoli e Mertens ancora insieme.

Incombe il futuro, ma prima restano da affrontare gli ultimi 90’ del campionato: a Genova con la testa alta. Uno per tutti e tutti per uno.

Altre storie
Tutto Sport De Paola: L'arrivo di Ancelotti come importanza è sotto Ronaldo”
Tutto Sport De Paola: L’arrivo di Ancelotti come importanza è sotto Ronaldo”