napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Ranucci: “L’inchiesta di Report sulla Juve sarà un terremoto. Juve, tifosi e malavita organizzata”.

L’inchiesta di Report sulla Juve sarà un terremoto. Lo afferma Sigfrido Ranucci. Il giornalista parla dei rapporti tra la dirigenza della Juve, tifosi e malavita organizzata.

L’inchiesta di Report sulla Juve

Sigfrido Ranucci, giornalista di Report, è intervenuto nel corso di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli. Il giornalista ha parlato dell’inchiesta di Report sulla Juve e dei rapporti tra la dirigenza bianconera e il suicidio di Bucci.

Bucci

“Sono emerse delle anomalie, dei comportamenti inquietanti di Raffaello Bucci, che era l’anello di collegamento tra la security della Juventus e i gruppi ultras. Il suo telefonino sotto controllo per due lunghi anni, ma stranamente nelle ore precedenti al suo suicidio a causa di manutenzione non furono registrate le telefonate. Si riuscì a rilevare un sms inviato a un esponente dei servizi segreti, di cui probabilmente era un informatore”.

Rapporti tra la dirigenza della Juve, tifosi e malavita organizzata

“I segni sul suo corpo e sui suoi occhiali da sole lasciano intendere che sia stato picchiato prima di lanciarsi dal ponte, ci sono tanti misteri irrisolti. Il vero terremoto riguarderà i rapporti tra la dirigenza della Juve, tifosi e malavita organizzata

Sottolineo inoltre che il collega che ha realizzato il reportage è dichiaratamente juventino, quindi vorrei eliminare ogni dietrologia. La Juve sa della nostra inchiesta, e come sempre chiederemo alla società un’intervista che speriamo ci concederanno. Senza la loro voce l’informazione sarebbe monca”

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più