napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Pregiudizi su Napoli. Turista scrive a De Magistris: “Napoletani scusatemi”

Tanti pregiudizi su Napoli. Un anziano turista scrive a De Magistris: ” chiedo scusa ai napoletani ero prevenuto su tutto ciò che era napoletano”.

Pregiudizi su Napoli

Un anziano turista scrive a De Magistris scusandosi per i propri pregiudizi su Napoli. A 65 anni viene per la prima volta a Napoli e nella lettera ammette: “chiedo scusa ai napoletani per i miei pregiudizi su Napoli. Ero prevenuto, per me tutto quello che era napoletano era il male. Invece mi sto ancora stropicciando gli occhi per la bellezza“.

Giovanni, 65enne, chiede “scusa” per i tanti pregiudizi su Napoli che gli hanno impedito di venirla  visitare. Nella missiva, l’anziano turista,  spiega invece come è stato conquistato in tre giorni dal capoluogo partenopeo: «Ho 65 anni e da sempre sono stato prevenuto verso tutto ciò che era ‘napoletano’ quasi come sinonimo di illegalità, sporcizia, delinquenza, tanto che da sempre rifiutavo qualsiasi visita a Napoli».

 La lettera del turista a de Magistris

Il sindaco di Napoli De Magistris su Facebook ha reso noto il contenuto della lettera. Il sindaco nel post spiega di ricevere tante lettere di «critiche, suggerimenti e apprezzamenti», spiegando di averla pubblicata per far giungere a tutti il messaggio di scuse da parte del turista.

Tanti pregiudizi su Napoli.Un anziano turista scrive a De Magistris: " chiedo scusa ai napoletani ero prevenuto su tutto ciò che era napoletano".

“Le scrivo perché voglio porgere le mie scuse a Lei e a tutta la città di Napoli. Ho 65 anni e da sempre sono stato prevenuto verso tutto ciò che era napoletano, quasi come sinonimo di fregatura, illegalità, sporcizia, delinquenza, e rifiutavo di venire a Napoli. […] Per contentare mia moglie ho ceduto e sono venuto per tre giorni in vacanza. Mi sto ancora stropicciando gli occhi: una città viva, bellissima, ospitale, sicura, piena d’arte. Ho mangiato benissimo e a prezzi onesti, ho visto una metropolitana luccicante, ero reduce da una visita a Roma e non le dico lo schifo che ho trovato in quella splendida città) e potrei continuare all’infinito. La prego, a mio nome chieda scusa ai napoletani ».

Napoli, una città bellissima

A convincere l’uomo a fare il viaggio, è stata sua moglie: «Alla fine ho ceduto – racconta Giovanni – e sono venuto per tre giorni nell’ultima settimana. Mi sto ancora stropicciando gli occhi per l’arte e la bellezza “.

Il turista elogia poi De Magistris per i risultati raggiunti e conclude: «La prego, a mio nome chieda scusa a tutti i napoletani per i miei pregiudizi su Napoli».

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più