ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Pedullà: “Milik vuole andare via. Ecco l’obbiettivo del Napoli per l’attacco”

Alfredo Pedullà racconta le ultime sul rinnovo di Milik. Il Napoli ha un solo obbiettivo per l’attacco se dovesse partire l’attaccante polacco.


In casa Napoli tiene banco la questione relativa al rinnovo del contratto di Arek Milik. De Laurentiis ha provato a rilanciare offrendo un contratto da 5 milioni l’anno, ma il pressing della Juventus e le titubanze del procuratore hanno creato uno stallo nella trattativa.
I dubbi di Milik sono essenzialmente due:

Il primo è legato alla clausola da 100 milioni che De Laurentiis vorrebbe inserire nel nuovo contratto. L’agente Pantak ne ha discusso con Cristiano Giuntoli, ritenendola eccessiva e ne ha chiesto la riduzione fino a 50 milioni.

Il secondo motivo per cui il Milik non si è deciso, è legato alla continuità. In previsione della prossima stagione, con il rinnovo di Mertens e l’arrivo di Andrea Petagna, dalla Spal, il polacco ritiene di avere sempre meno spazio.
Aulla questione Milik e sul calciomercato del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia Alfredo Pedullà:
“Resta in bilico la questione legata ad Arek Milik: dal bomber polacco (che piace tanto alla Juventus e non solo) si attende una risposta che dovrebbe arrivare tra una quindicina di giorni, con l’agente dell’attaccante che rivelerà la decisione del suo assistito riguardo il rinnovo di contratto. C’è ancora distanza tra le parti“.

Pedullà ha poi aggiunto: “Mentre il Napoli va avanti con il programma e le tabelle di Gattuso in vista della ripresa del campionato e della Coppa Italia (per la Champions bisogna ancora aspettare), il direttore sportivo Cristiano Giuntoli continua a monitorare i profili giusti per il prossimo anno.
Il primo obiettivo è l’attaccante del futuro. Il primo nome resta Victor Osimhen (21) obiettivo principale per l’attacco azzurro. Al momento il campionato francese è fermo e dunque tale aspetto potrebbe condizionare anche alcuni aspetti della trattativa“.

Archivi