Calcio NapoliTutto Napoli

Osimhen, l’agente: “Gira una bugia sulla coppa d’Africa. Ha voglia di giocare, sarebbe tornato in campo il giorno dopo l’infortunio con l’Inter”

L’agente di Victor Osimhen attacca alcuni media per aver riportato notizie inesatte sulla mancata partecipazione alla coppa D’Africa.

 

Il rappresentante per l’Italia di Victor Osimhen, Roberto Calenda, ha parlato ai microfoni di Radio Marte. L’agente italiano di Osimhen ha puntato il dito contro alcuni media, rea di aver riportato “bugie” sulla mancata partecipazione alla coppa d’Africa:

Il Napoli è una squadra forte, gioca tutto di prima, con ragazzi di qualità. E’ un piacere vederlo in campo. E’ poco fortunato, purtroppo. Quando arrivano tanti infortuni uno dietro l’altro, tutti insieme, la cosa non aiuta la squadra. Osimehn ha subito un infortunio importante, serio. Voglio sottolineare una cosa e la dico a gran voce: ho sentito la qualunque su Victor Osimhen, titoli di giornali contro di lui. Qualcuno ha parlato di presunte lettere legali della società perché il giocatore non voleva tornare a fare i controlli, perché pensava solo alla Coppa d’Africa… Nulla di vero“.

Calenda ha poi aggiunto: “Dispiace sentir parlare tanta gente che non sa come stanno le cose. Victor è un ragazzo eccezionale, parla poco, ma parla in campo, dimostra con i fatti il suo valore. Anche il CT della Nigeria ha detto che è stato lo stesso Osimhen a chiedere di non essere convocato, perché ha valutato bene il suo infortunio, un infortunio importante, e prova grande rispetto sia per la Nazionale sia per la sua squadra di club. Avrebbe voluto giocare già dopo San Siro, dopo l’infortunio contro l’Inter, per farvi capire la sua grande voglia di aiutare il Napoli. Domani farà una TAC? Il professor Tartaro è un grande professionista, vedremo cosa decideranno i medici. Lasciamo parlare chi ha competenza in questo ambito“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.