NAPOLI NOTIZIETutto Napoli

VERGOGNA Omicidio Ciro Esposito ridotta a 16 anni la pena per Gastone

Omicidio Ciro Esposito ridotta a 16 anni la pena per Gastone. Il giudici della corte d’appello hanno ridotto di 10 anni la pena per l’omicida del giovane napoletano.

Di Francesco Pollasto

Ridotta a 16 anni la pena per Gastone

Arriva la sentenza d’Appello nel processo sull’omicidio di Ciro Esposito il tifoso del Napoli ferito a Roma il 3 maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli e morto dopo 53 giorni di agonia: la pena a carico di Daniele De Santis è stata ridotta da 26 a 16 anni.

Vergogna

durante il dibattimento la madre di Gastone  ha contestato ad alta voce le affermazioni della difesa, suscitando la reazione della signora Leardi Madre di Ciro, che ha detto “suo figlio ha ucciso Ciro” .

Antonella è stata poi portata fuori dall’aula.

La marcia per Ciro

A nulla è valsa la marcia per chiedere giustizia, ne il parco a scampia, e neppure i vari appelli lanciati dall’associazione Ciro vive. La giustizia terrena tiene conto di altri valori. Ridurre la pena ad un sociopatico è una cosa vergognosa.

Il pensiero e la preghiera vanno stamane a Roma-Rebibbia per ciò che dei giudici dovranno decidere; Dio li illumini perché facciano ciò che è giusto fare!! scriveva la mamma di Ciro su Facebook.

Evidentemente l’illuminazione non è arrivata, ci penserà il dio di tutte le mamme a punire chi ha strappato al vita ad un figlio.

La redazione di Napolipiù.com si stringe alla famiglia Esposito in un lungo abbraccio. siamo con voi e con Ciro.

 

Non sappiamo come finirà questa storia ne quali ripercussioni avrà la sentenza sul tifo organizzato, ma una cosa è certa qualsiasi cosa accadrà le responsabilità saranno chiare.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.