Ancelotti squalificato per un turno, Napoli multato. Nessuna punizione per Giacomelli

Ancelotti squalificato

Ancerlotti squalificato per un turno e Napoli multato, questa la decisione del giudice sportivo. Nessuna sanzione per l’arbitro Giacomelli

Il Napoli beffato dall’arbitro e bastonato dal giudice sportivo, sembra di vivere una vera e propria dittatura, sotto la quale chi si ribella viene punito. Il Giudice Sportivo ha squalificato per una giornata Carlo Ancelotti e il suo team manager.

Come si legge nel comunicato, durante la partita tra Napoli e Atalanta andata in scena ieri al San Paolo, Ancelotti  è stato squalificato per un turno “per avere, al 44’ del secondo tempo, entrando a gioco fermo sul terreno di gioco, contestato una decisione arbitrale”. Stessa sorte per il team manager Giovanni Paolo De Matteis “per avere, al 44’ del secondo tecnico, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale”. Inoltre il Napoli ha ricevuto un’ammenda di 3 mila euro “per aver lanciato una bottiglietta di plastica in campo”.

Da Nicchi e Rizzoli non arriva nessun segnale per l’arbitro Giacomelli. L’uomo che ha combinato un disastro totale, esce immune da questa situzione a differenza di chi si è ribellato ad uno “stato di potere” come Ancellotti e il calcio Napoli.

Speriamo solo che questo campionato farsa finisca presto.

false
Leggi Anche
Furti ai giocatori del Napoli
Sky: Furti ai giocatori del Napoli, la procura conferma: “nessun legame con l’ammutinamento”