I Primati di Napoli

Napoli: un gruppo di attivisti, durante la notte cambia la toponomastica della citta’.

“Napoli N Azione”

Un gruppo di attivisti napoletani, durante la notte cancella Piazza Garibaldi, Corso Garbaldi, cambiandone la toponomastica con nomi del Regno delle due Sicilie.

 

lo si apprende dal sito XXI SECOLO , cin un articolo a firma di .

Scrive la giornalista:

Stamattina, martedì 12 maggio 2015, Piazza Garibaldi e Corso Garibaldi sono come sempre affollate da studenti e lavoratori diretti ognuno ai propri doveri. Mentre alcuni sono solitamente passeggeri distratti e pensierosi, altri, più attenti, hanno potuto notare una cosa singolare: la Piazza e il Corso dedicate a Giuseppe Garibaldi non esistono più.

 

Quando è successo il cambio di nome di due delle zone in cui si snoda la vita principale della città? A quanto pare, è avvenuto tutto durante la notte. Un gruppo di attivisti, segnato sulle targhe come “Napoli N Azione”, che già in passato aveva tappezzato la Piazza con cartelli e fogli di carta con i nuovi nomi da dare alle strade, ci riprovano questa volta più aggressivi che mai. Infatti, al passante più attento non è sfuggito il dettaglio di quelli che paiono dei veri e propri blocchi di marmo, sovrapposti ai precedenti, di cui si vuole cancellare nome e storia e ridare una toponomastica che riporti al Regno delle Due Sicilie. 

 

Così stamattina, per i napoletani più attenti, Piazza Garibaldi e Corso Garibaldi sono diventate Piazza della Ferrovia e Corso Ferdinando II Re di Napoli, destando sicuramente curiosità e fantasia ma anche un ennesimo segno d’insofferenza di tanti cittadini che alle difficoltà “italiane” preferiscono guardare a un passato più Reale e florido per il territorio.

 

"ex" Corso Garibaldi - Napoli_21secolo"Ex" Piazza Garibaldi - Napoli_21secolo

 

 

 

 

 

 

foto di : XXI SECOLO.IT

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.