napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

AMARCORD: Sempre sfortunato il Napoli con Massa.

La designazione di Massa per Napoli-Roma sembra appartenere alla serie “A volte ritornano”; alla Juventus è capitato Calvarese (Cagliari–Juventus della passata stagione).

Premesso che tutte le squadre dovrebbero ricevere adeguatamente identico trattamento, la designazione di Massa per Napoli–Roma, anche per quanto accaduto nella passata stagione, evidenzia ancora una volta la scarsa considerazione che il designatore mostra nei confronti del Napoli e degli sportivi in generale. Dopo le orribili misurazioni adottate da Banti in Juventus – Napoli ed il discriminatorio uso del VAR fatto da Mariani in Udinese – Napoli, la partita fra Napoli e Roma meritava molta più attenzione nella scelta dell’arbitro.

Il Napoli con Massa sempre sfortunato

Nella stagione in corsa, proprio l’arbitro Massa ha commesso errori rilevanti e determinanti ai fini del risultato in Sampdoria – Napoli (3 – 0) alla III giornata di campionato. A Genova, il direttore ligure, mal assistito al VAR da Mariani, sul punteggio di 1 a 0, ha invalidato un gol regolare di Milik per un fallo non commesso sul portiere Audero; sul punteggio di 2 a 0 (53’) si è lasciato anche sfuggire l’evidente mani di Tonelli su tiro da lontano di Ounas.

Per ironia della sorte Massa ha diretto anche Napoli–Roma della scorsa stagione (XVII giornata del 3 marzo 2018) e nella circostanza anche allora la partita fu costellata dagli errori arbitrali. La gara finì 4 a 2 in favore dei romani. I media non ne parlarono (solo lo stoico Maurizio Pistocchi evidenziò gli errori di Massa), ma agli azzurri furono negati 2 calci di rigore e la superiorità numerica. Al 78’, sul punteggio di 1 a 3, Manolas spinge da dietro Mertens ma Massa e Fabbri (al VAR) non intervengono.

E’ rigore ed espulsione di Manolas (fallo su avversario in possesso di pallone ed in chiara occasione da rete); sul ribaltamento di fronte giunge addirittura il quarto gol romanista. All’81’, tanto per evidenziare la pessima giornata arbitrale, Massa assegna una punizione al Napoli per un retropassaggio di un romanista al portiere Alisson e sull’esecuzione della punizione non posiziona la barriera giallorossa sulla linea di porta come da regolamento.

Gli azzurri che avevano posizionato il pallone sulla linea d’area piccola di porta calciano con gli avversari a qualche metro di distanza. All’88’ è Fazio a stendere impunito Milik in area giallorossa.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più