ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Napoli, ritiro in Abruzzo per 12 anni. Ecco quanto incasserà De Laurentiis

NAPOLI RITIRO ABRUZZO

Il Napoli in ritiro in Abruzzo per 12 anni lo annuncia l’assessore Febbo. Aurelio de Laurentiis stupido dalle strutture di Castel Di Sangro.

Il calcio Napoli sarà in ritiro in Abruzzo per 12 anni, lo ha annunciato l’Assessore alle attività produttive, turismo, cultura e spettacolo della Regione Abruzzo, Mauro Febbo. Il politico ai microfoni di Radio Marte ha svelato alcuni retroscena sul ritiro del Napoli in Abruzzo.

“Eravamo partiti con un po’ di scetticismo da parte di Aurelio De Laurentiis: all’inizio il ritiro doveva essere di un solo anno, ma è rimasto entusiasta dopo aver visto le strutture ed il contratto si è prolungato fino a sei anni. L’Abruzzo darà 800 mila euro l’anno al Napoli? Sì, e ci sarà anche la promozione del marchio Abruzzo all’interno dello stadio San Paolo”.

Febbo sul ritiro del Napoli in Abruzzo ha poi aggiunto: “In Trentino il Napoli percepiva di più (1,2 milioni)? Non credo, perché con noi i contratti saranno due, uno con la Regione ed uno col Comune di Castel di Sangro: il Napoli potrà introitare tanto. Il contratto prevede anche una possibile estensione di ulteriori sei anni? Sì, è un accordo da dodici anni totali. Il Napoli garantirà tre amichevoli in ritiro, la prima vorremmo che fosse contro il Castel di Sangro. C’è l’incognita Barcellona: tutti speriamo che il Napoli superi il turno, tifiamo per lui, ma inevitabilmente fa slittare le date. Il ritiro potrebbe tardare anche a causa dell’inizio del nuovo campionato. Quanti tifosi ci attendiamo? C’è un tavolo tecnico-scientifico della Regione che lavora con la Prefettura , vogliamo ospitare quanti più campani possibili ma in questo primo ritiro ci sono ancora dei problemi. Massima attenzione, novità si avranno nei prossimi giorni”.

Archivi