Calcio NapoliSocial

Napoli, infortunio Demme, offese sui social. La risposta di Forgione è da applausi

Offese sui social al Napoli dopo l’infortunio di Demme. Qualcuno elogia gli scudetti della Pro Vercelli. La risposta di Forgione è da applausi

L’infortunio di Demme ha scatenato gli haters che infestano i social. Ai Danni dello sfortunato centrocampista del Napoli, sono piovuti una serie di insulti, molti dei quali da parte di tifosi delle squadre del nord. Qualcuno ha anche ricordato i sette scudetti della Pro Vercelli contro i due del Napoli. Pronta la risposta dello scrittore e giornalista Angelo Forgione.

Dopo l’infortunio di Demme, la Pro Vercelli non si è preoccupata di informasi con il Napoli sulle condizioni del ragazzo, la Juventus della serie C, come viene chiamati da quelle parti, ha proseguito in silenzio la preparazione, come ha sottolineato il Corriere dello Sport. Sui social, gli haters non hanno perso tempo e immediatamente sono piovute offese ai danni di Demme. Ecco alcuni messaggi presenti sul Web:

“Demme Salta con Noi”.
“Tutto sommato una buona notizia”.
” Salta ancora Demme”.
“Demme in piedi con noi”
” La Pro Vercelli ha sette scudetti il Napoli due, dove si presentano?”

Immediata la risposta di Angelo Forgione: “Sorrido a sentire dei 7 scudetti della Pro Vercelli tra 1908 e 1922. Il Campionato davvero nazionale inizia nel 1926 e il girone unico di Serie A nel 1929. Piuttosto, la Pro Vercelli, ha dominato nel triangolo industriale di Genoa, Torino, Juve, Inter e Milan.

Bruttissimo quanto accaduto a Demme, e soprattutto fa male allo sport, l’atteggiamento della Pro Vercelli. I social ormai sono invasi da gente frustrata che alla minima occasione mette in mostra il proprio malessere interiore. Questi utenti avvelenano le discussioni con i loro commenti improntati a un odio violento e immotivato. A Demme vanno i migliori auguri di una pronta guarigione, siamo certi che tornerà più forte e determinato di prima. FORZA NAPOLI!

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.