Calcio NapoliNAPOLI NOTIZIE

“Maradona” di Sergio Siano. Grande ricordo per chi c’era o ne ha soltanto sentito parlare

“Maradona” di Sergio Siano.  Il fotolibro sul campione Argentino. La figura di Maradona come appare per quello che è stato: un grande atleta, un simpatico giullare sull’erba del Centro Paradiso, l’icona di un’intera città, che nel volume viene inoltre raccontata nei giorni delle sue vittorie sportive.

 “MARADONA” DI SERGIO SIANO.

“Maradona” è il racconto per immagini di Sergio Siano, negli anni Ottanta fotoreporter a bordo campo allo stadio San Paolo, del calcio negli anni di Maradona; una narrazione quasi filmica, in cui il fuoriclasse argentino appare per quello che è stato: un grande atleta, un simpatico giullare sull’erba del Centro Paradiso, l’icona di un’intera città, che nel volume viene inoltre raccontata nei giorni delle sue vittorie sportive.
Maradona e Napoli: non i soliti stereotipi sul campione argentino e sul folclore della città, ma un semplice, grande ricordo per chi c’era o ne ha soltanto sentito parlare.

“Maradona” di Sergio Siano. Grande ricordo per chi c’era o ne ha soltanto sentito parlare

LA PRESENTAZIONE ALLA FELTRINELLI

Venerdì 11 maggio 2018, alle ore 12:00, presso “la Feltrinelli Libri e Musica” – Napoli, via Santa Caterina a Chiaia, 23 (angolo piazza dei Martiri), sarà presentato il volume fotografico “Maradona”, di Sergio Siano (edizioni Intra Moenia).

BRUSCOLOTTI

Ne parleranno con l’autore, Giuseppe Bruscolotti, ex calciatore e bandiera del Napoli; Marco Ciriello, giornalista e scrittore; Francesco De Luca, capo servizio redazione sportiva de “Il Mattino”. Letture a cura dell’attore Andrea Fiorillo.

SERGIO SIANO

Sergio Siano, napoletano, è fotoreporter de Il Mattino, narratore per immagini, da oltre trent’anni racconta i chiaroscuri della città.
È autore di Con gli occhi di Caravaggio (Intra Moenia, 2017), Vicoli, un viaggio napoletano (Intra Moenia, 2016) e di Il mare che bagna Napoli (Rogiosi, 2013). Per le Edizioni Intra Moenia ha curato la sezione fotografica di ‘O vascio (2012), Napoli in salita e discesa (2013), Andar per monasteri (2014) e Napoli nella storia (2016), oltre ad aver collaborato alla realizzazione dell’opera Storia fotografica di Napoli. Gli sono stati riconosciuti il Premio Lamont Young nel 1998 e il Premio Cosimo Fanzago nel 2010.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.