napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

L’avvocato di Younes risponde a Valcareggi: ” Abbiamo firmato con il Napoli, vogliono gettare fango sulla città….”

E' ingeneroso nei confronti della piazza e della città dire cose non vere

L‘avvocato di Younes, risponde a Valcareggi.  Marco De Rossi legale Amin Younes, giocatore tedesco, ha parlato su radio CRC, spiegando che Younes è un giocatore del Napoli e che non ci sono assolutamente problemi legati alla città o alle strutture, ma solo situazioni familiari

Parla l’avvocato di Younes

“Nelle trattative, come nella vita, ci sono delle variabili non in nostro controllo. Cause di forza maggiore hanno costretto le parti in causa a posticipare l’intesa iniziale, quella di far sì che il ragazzo firmasse dopo le visite mediche. Il giocatore ha avuto problemi familiari ed ha chiesto alle sue società coinvolte di rimandare il trasferimento all’estate. Non mi sento in alcun modo di colpevolizzare Cristiano Giuntoli o gli operatori di mercato del Napoli. Non conosco le altre trattative, chi opera sul mercato fatto tutto ciò che è nelle sue potenzialità”.

Younes come Verdi?

Simone Verdi ha fatto la sua scelta e Younes ha avuto problemi. Su Matteo Politano non mi esprimo perché non so come siano andate le cose. Un po’ di sfortuna c’è stata. Mi sento di dire che è totalmente inopportuno e fuori luogo dire che Younes sarebbe rimasto traumatizzato da Napoli e per questo non avrebbe firmato. D’altronde, il ragazzo col Napoli ha firmato, lo ha fatto per i prossimi cinque anni, a partire da luglio. Non mi esprimo su trattative non condotte personalmente, chi non si comporta allo stesso modo non fa che diffondere voci assolutamente infondate. Younes è rimasto piacevolmente colpito dalla città e dall’ambiente. Sfiderei chiunque a non avere i brividi a giocare al San Paolo. E lo dico da operatore di mercato, non da tifoso”.

Cosa risponde a Valcareggi

“Non vedo la ragione di gettar fango su Napoli. Inoltre, non credo che Younes abbia parlato con Emanuele Giaccherini: non era nemmeno aggregato al gruppo. Nei tre giorni a Napoli, Younes non ha fatto vita mondana, si è riposato. Salvo poi restare traumatizzato dalla notizia legata alla sua famiglia. Younes è stato trattato benissimo. Voglio elogiare il grande lavoro fatto dall’agente Nicola Innocentin e dallo stesso Napoli. E’ ingeneroso nei confronti della piazza e della città dire cose non vere”.

Dove si trova adesso Amin?

“E’ andato ad Amsterdam, ma adesso credo si trovi in Germania per stare vicino alla famiglia e in particolare al nonno. Già da domani. L’Ajax vuole rinnovargli il contratto? No, abbiamo firmato col Napoli. Sarebbe, peraltro, un contratto nullo dal punto di vista formale, perché abbiamo già un obbligazione contrattuale col Napoli. Rinnovare non avrebbe valenza giuridica. Ho letto tante di quelle sciocchezze… Addirittura oggi parlano che il Napoli volesse darlo al Sassuolo, di un suo possibile prestito in Emilia; o anche di un nuovo inserimento dello Swansea: non è vero. Non capisco perché ci debba essere per forza chissà quale mistero da svelare”. 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più