Varie-Calcio

Juventus, McKennie, la casa di Torino svaligiata dai ladri

Furto in casa McKennie, il centrocampista della Juventus vittima dei ladri. Svaligiata la sua abitazione di Torino

Brusco ritorno a casa per Weston McKennie, centrocampista della Juventus, i ladri hanno svaligiato la sua abitazione di Torino.

Il colpo è stato messo a segno mercoledì sera. McKennie era impegnato in Juventus-Spal di Coppa Italia, quando i ladri hanno svaligiato l’abitazione del giocatore sulla collina torinese.
Nella zona sono presenti molte telecamere di sorveglianza ed è proprio dalle registrazioni video, acquisite dalla polizia scientifica, che gli investigatori partono per cercare di individuare i ladri, entrati da una finestra del bagno, dopo aver forzato una serranda.

McKennie ha denunciato il furto di abiti e vestiti griffati, scarpe sportive e molto materiale tecnico. A scoprirlo lo stesso giocatore quando è tornato a casa.

Quello di McKennie è solo l’ultimo di una serie di furti subiti dai giocatori sull’asse Torino-Milano. Anche se a far notizia sui media nazionali pare siano solo quelli subiti dai calciatori del Napoli.

Sui social qualche mono-neurone ha già imputato il furto a Napoletani in trasferta, mentre la realtà dei fatti e molto diversa, il ministero dell’interno ha pubblicato dati molto gravi sulla criminalità di Torino e Milano, che supera per furti e rapine quelle delle maggio città del sud, Napoli in primis.

Sarebbe il caso di curare maggiormente l’informazione sotto questo punto di vista per proteggere i cittadini e sfatare l’illusoria credenza che il nord sia una sorta di paradiso terrestre.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.