Insigne:” felice di essere capitano. Ora vinciamo la coppa”

Lorenzo Insigne parla alla vigilia di Zurigo-Napoli. Il neo capitano azzurro vuole vincere l’Europa League per la sua città. 

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

ZURIGO – Il Napoli è impegnato sul campo dello Zurigo per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Lorenzo Insigne è intervenuto in conferenza stampa con il mister Carlo Ancelotti alla vigilia dell’incontro e ha dichiarato: “Cos’è successo dopo Parigi e Liverpool? La squadra non s’è più vista? Un po’ di delusione c’è stata, passare il turno è diverso che retrocedere in Europa League. Ci sono stati un po’ di alti e bassi, ma è normale in una stagione ed ora dobbiamo ripartire da quelle prestazioni perché noi siamo quelli. Lavoriamo duro per affrontare ogni gara al meglio. A Firenze abbiamo sbagliato delle occasioni, dobbiamo stare tranquilli perché siamo forti“.

FASCIA DI CAPITANO – La sfida contro gli svizzeri è in programma domani alle ore 21 allo stadio Letzigrund di Zurigo, Insigne è pronto a prendere in eredità da Hamsik la fascia di capitano: “E’ motivo d’orgoglio, ma anche di responsabilità. Io l’ho sempre avuta però perché sono napoletano ed il primo tifoso che vuole dei trofei. Quando sbaglio qualche gol sono il primo a rimanerci male, meritiamo dei trofei perché da anni facciamo bene ma non vinciamo nulla. Ora c’è l’Europa League e possiamo arrivare in fondo, vincerla e portare un trofeo a Napoli che manca da tanto“.