Rassegna Stampa

Gazzetta – Nessuno ha giocato più del Napoli ma la corsa Champions è durissima

Gazzetta dello Sport analizza la partita tra Napoli e Bologna vinta dagli azzurri per 3-1, ora per gli uomini di Gattuso ci sono Milan, Juve e Roma.

La vittoria con il Bologna dà qualche riposta positiva ai tifosi del Napoli, ma allo stesso tempo mette in mostra ancora molte debolezze della squadra di Gattuso. Gli azzurri vincono per 3-1 con la doppietta di un super Insigne e gol di Osimhen, molto simile ad uno segnato da Careca contro il Milan. I tre punti ed i gol degli attaccanti sono le note positive, così come la voglia di lottare. Ma ci sono anche quelle negative, dato che il Napoli subisce tanto, troppo, il Bologna e deve ringraziare un super Ospina se su Palacio e Barrow non prende gol. La fase di pressing della squadra di Gattuso è ancora molto acerba e troppo spesso i felsinei escono con estrema facilità dalla difesa, cosa che non accade quando è il Napoli a mettere in mostra la costruzione dal basso.

Per ora Gattuso si tiene la vittoria ed il ritorno al gol di Osimhen, che spreca anche un gol clamoroso. Gazzetta mette in luce anche un dato sul Napoli che chiude un “ciclo micidiale di 19 gare in 63 giorni (nessuno in Italia ha giocato tanto) e ora avrà la prima settimana piena di lavoro del 2021 per preparare il trittico decisivo, tutto in trasferta: Milan-Juve-Roma. Da qui si capirà se la squadra può competere per la zona Champions“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.