Tutto Napoli

Gattuso avverte: “Vietato pensare ad una Juve in crisi, serve grande mentalità. Mertens non è al meglio”

Gennaro Gattuso tecnico del Napoli è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della finale di Suerpcoppa con la Juventus.

Gennaro Gattuso non vuole sentir parlare di Juve in disarmo dopo la partita con l’Inter: “Non dobbiamo sottovalutarli in alcun modo, sono dei grandi campioni che hanno dominato le ultime nove stagioni in Serie A. E’ gente abituata a certe partite e non dobbiamo credere che siano in discesa“. Il tecnico tiene molto alla Supercoppa e dice: “Veniamo da una partita giocato molto bene. Ora vogliamo ripeterci con la Juventus, l’abbiamo preparata molto bene e vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi“.

Gattuso ha parlato della possibilità di vedere in campo Mertens con la Juventus: “A Dries vanno fatti solo i complimenti, perché sta combattendo contro il dolore da quando è tornato dal Belgio pur di dare una mano alla squadra. E’ pronto a darci una mano se ce ne sarà bisogno. Petagna? Domani abbiamo un’altra seduta e lo valuteremo“. Intanto il calciatore ex Spal è stato regolarmente inserito nella lista dei convocati del Napoli.

Gattuso: “Attenti alla Juve”

Il tecnico non vuole alcun calo di tensione con la Juventus e ribadisce: “Bisogna rispettare l’avversario, anche se gli manca qualche giocatore hanno una rosa incredibile e possono mettere in difficoltà chiunque. Non dobbiamo assolutamente sottovalutarli e pensare che sono in crisi, perché la Juve non ne sbaglia mai due di fila. La sfida di Supercoppa è diversa dalla finale di Coppa Italia. E’ cambiato tanto in questi sei mesi“. Proprio sulla mentalità il tecnico continua a battere il ferro: “La sfida con i bianconeri è una finale e ti può dare una scossa. Nel caso arrivasse una sconfitta dobbiamo essere bravi a reagire, perché si gioca ogni tre giorni. Questo non dobbiamo dimenticarlo, perché oramai facciamo un altro sport. Inoltre nelle case, come nello sport, c’è tanta paura ed anche gli infortuni stanno aumentando. Noi siamo dei privilegiati e lo sappiamo, ma in questo contesto non escono fuori i valori reali della squadra“.

La designazione dell’arbitro Valeri ha fatto storcere il naso a molti, ma Gattuso non vuole alibi: “Credo che sia un ottimo arbitro. Da parte mia c’è grande rispetto e sa cosa deve fare“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.