Calcio NapoliTutto Napoli

REPUBBLICA – De Laurentiis protesta contro gli arbitraggi. Il patron dopo Fabbri teme Irrati

Aurelio De Laurentiis protesta contro gli arbitraggi. Dopo i torti subiti contro il Cagliari teme Irrati, i precedenti fanno riflettere

De Laurentiis protesta contro gli arbitraggi. Il Napoli in questa stagione è stata la squadra più maltrattata di tutta la serie A. Fabbri contro il Cagliari ha negato la vittoria agli azzurri e ha complicato la classifica dei partenopei. Contro lo Spezia, ad arbitrare il Napoli ci sarà Irrati. Pessimi i precedenti con il fischietto di Pistoia. Il quotidiano la Repubblica scrive:

” De Laurentiis dovrebbe invece disertare pure la trasferta in Liguria e non è un bel segnale, visto che gli azzurri sono stati appena penalizzati da un grave torto arbitrale con il Cagliari e non hanno buoni precedenti con Irrati (nel 2016 espulse Sarri e Higuain a Udine, in 90’ che potevano valere lo scudetto): il direttore di gara designato per la sfida contro lo Spezia.

Stavolta c’è in palio la Champions e De Laurentiis quasi sicuramente rimarrà a Roma, davanti alla tv. Ma è una scelta in linea con il trend di questa stagione: molto discutibile anche dal punto di vista strategico, oltre che da quello tecnico”.

Irrati arbitra Spezia-Napoli: Banti al VAR come all’andata

De Laurentiis teme l’arbitraggio di Irrati e soprattutto il VAR Banti. Tutti ricorderanno il famoso fallo di Kjaer su Llorente, anelotti in quella occasione durante l’incontro allenatori-Arbitri sollevò il problema: “C’è stato un confronto Ancelotti-arbitri a cui hanno partecipato: Giacomelli, i suoi assistenti, il quarto uomo e l’addetto al Var Banti. In quella sede proprio quest’ultimo ha più volte spiegato le dinamiche del mancato rigore, senza dare parola all’arbitro della gara che si è limitato ad assistere, così è intervenuto Ancelotti che gli ha chiesto: “Ma scusa, perché parli tu? Non è stato lui a dirigere la gara?”.

IRRATI

Il timore che tutto sia scritto arriva anche dall’ultimo precedente di Irrati con la squadra di De Laurentiis. L’arbitro era al VAR per Napoli-Milan, dello scorso novembre. La gara è da inserirsi nella speciale classifica dei più scandalosi arbitraggi della storia del calcio di ogni tempo e luogo. In campo c’era Valeri di Roma ed in sala VAR l’altro internazionale Irrati era assistito da Paganesi all’AVAR. Come abbiano tutti e tre potuto sbagliare in danno di una sola squadra, il Napoli, resta inspiegabile. Come inspiegabile risulta anche non aver ravvisato lo sgambetto di Donnarumma a Koulibaly negli svariati replay (potrebbe essere sfuggito a Valeri in campo) della sala VAR.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.