napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Calciomercato Napoli- Giuntoli si muove sulle cessioni

Zapata e gli altri, Giuntoli si muove sulle cessioni. Il Ds Azzurro sta lavorando anche per il mercato in uscita. il colombiano potrebbe portare un bel tesoretto.

Scrive il CdS

Giuntoli si muove sulle cessioni

NAPOLI- Per il raduno di Castel Volturno ci sono tutti, o quasi. Manca chi ripartirà altrove per crescere e maturare. È una lunga lista di giovani nella quale non ­ figura Zapata (anni 26), precedentemente un talento da conoscere (e valorizzare) ed oggi un centravanti completo, maturo ed affidabile, reduce dal biennio in prestito ad Udine (19 gol complessivi) ed ora in attesa di sviluppi sul futuro. Il Napoli ha deciso di convocarlo per il ritiro di Dimaro ma continuerà ad ascoltare eventuali proposte: quelle di Everton e Torino sono vive, da giorni, e presto ne arriveranno anche altre.

Zapata e gli altri

In ordine sparso: Grassi (22) è rientrato dal prestito all’Atalanta (e ha appena raccolto 70 minuti agli Europei Under 21), avrà bisogno di nuove esperienze prima di rientrare alla base e l’ipotesi Chievo Verona è sempre più concreta. Prospettive di massima serie anche per Dezi (25), da anni uno dei migliori centrocampisti della Serie B: il Sassuolo è una ghiotta opportunità dato che ritroverebbe Bucchi, suo allenatore al Perugia nell’anno dell’exploit realizzativo (7 reti) e del riconoscimento come «miglior giocatore» della propria squadra.

Inoltre Insigne Jr e gli scomparsi

Insigne jr (23) sarebbe felice di lavorare con Zeman a Pescara – ripercorrendo le orme del fratello – in una piazza che l’accoglierebbe a braccia aperte e in un modulo (il 4-3-3) che esalterebbe le sue qualità (come ala destra).

Può ripartire dalla B anche il ’96 Luperto (piace al Frosinone, dove sta per tornare Maiello) mentre Dumitru (25), Negro (19) e Gnahoré (23) scrutano possibilità all’orizzonte. In cerca di pretendenti anche Lasicki (22 anni, reduce dall’Europeo U21 con la Polonia) e Bifulco (20), entrambi rientrati alla base dopo la positiva esperienza al Carpi.

CONSIGLIATI PER TE