Calcio NapoliTutto Napoli

L’Atalanta prende due gol dal Napoli B ma per la Gazzetta è da scudetto: Le croci con la mano sinistra!

L’Atalanta vince 3-2 contro un Napoli rimaneggiato dalle molteplici assenze. La Gazzetta già parla di scudetto senza considerare una serie di fattori.

ATALANTA DA SCUDETTO PER LA GAZZETTA

l’Atalanta di Gasperini vince in rimonta contro il Napoli b. la squadra di Spalletti priva di sei giocatori cardine riesce a segnare due gol, solo un rigore negato da Mariani e la palla gol sprecata da Petagna sul finale regalano la vittoria ai bergamaschi. Per la Gazzetta l’Atalanta dopo la vittoria al Maradona è diventata una delle candidate allo scudetto.

“La parola d’ordine dell’uscita dalla trincea del volare basso è un numero, cinque: come le vittorie di fila in campionato e le vittorie in trasferta di fila. Il Gasp ringrazia il Napoli e Napoli anche per aver tirato fuori il meglio dalla sua squadra: «Penso sia stata la nostra gara più bella di questo campionato. E ho applaudito il pubblico perché ci hanno applauditi prima loro».

Aldilà dei complimenti di Gasperini, che diventa sordo quando il “suo “pubblico ospita il Napoli e intona ogni sorta di coro offensivo, il Napoli B, perchè di quello si è trattato, ha messo sotto l’Atalanta in formazione tipo.

La Gazzetta e la stampa nazionale anziché indicare la formazione di Spalletti come una delle pretendenti più forti al titolo,  tesse le lodi degli avversari. Purtroppo non possiamo avere la controprova per ovvi motivi, ma il Napoli in formazione tipo, aveva tutte le carte in regola per surclassare il gruppo di Gasperini.

La malasorte sembra essersi accanita contro il Napoli, una sorta di Macumba è stata lanciata sulla squadra di Spalletti che in meno di 3 settimane ha perso tutti gli uomini chiave.  Speriamo che la sorte avversa finisca presto e che gli azzurri possano rispondere sul campo a tutti quelli che non vedevano l’ora che abbandonasse la testa della classifica.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.