Video

Video – Angioni su Denis Pipitone: “E’ viva, ho la certezza di quello che dico”

L'ex magistrato Maria Angioni parla a Storie Italiane

Maria Angioni parla di Denise Pipitone. A Store Italiane programma che va in onda sulla Rai è intervenuta l’ex magistrato che ha assicurato: “La ragazza è viva“. Lo ha detto chiaramente la Angioni riportano di nuovo l’attenzione sul caso Pipitone. Di nuovo uno scossone tremendo per la famiglia e per la madre Piera Maggio che solo qualche mese fa aveva avuto un’altra segnalazione, questa volta dalla Russia, finita con un nulla di fatto. Angione su Denise Pipitone fa sapere anche di aver individuato la ragazza, tanto da essere sicuro che, quella che è diventata oramai una donna, è al sicuro e sta bene.

Denise Pipitone è scomparsa da Mazara del Vallo a settembre del 2017 e da allora, oltre ad una segnalazione di una guardia giurata non c’è stato più nulla. Avvistamenti e speranza ma mai una traccia concreta a cui appigliarsi.

Angioni su Denise Pipitone: “Non si continui ad imbrogliare”

L’ex magistrato parlando al programma condotto da Eleonora Daniele ha detto di aver trovato al ragazza in un “contesto molto sereno e internazionale” ed ha aggiunto “non c’è nessuna violazione del segreto perché è una mia ricostruzione“. L’ex pm ha abbandonato la pista del campo rom a cui si era arrivati dopo la scomparsa di Denise Pipitone e dice di essere riuscita a trovare la ragazza con l’aiuto di due persone.

Angioni riapre il caso Denise Pipitone e lo fa con parole forte che pronunciate da un ex magistrato fanno accendere ancora di più la speranza: “L’unica cosa di cui ho paura è la perdita di serenità di un nucleo familiare. La prima cosa importante è preservare l’equilibrio psicofisico delle persone coinvolte“. Sono parole importanti sulla quale i legali di Piera Maggio, madre di Denise vogliono andare con i piedi di piombo: “Invitiamo tutti – giornalisti, magistrati o avvocati – alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti elementi non riscontrati o non riscontrabili e che possono costituire un ostacolo al lavoro della Procura di Marsala” ha detto detto all’Ansa.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.