napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Abbonamenti, Napoli terzultimo in Serie A. Solo lo zoccolo duro aderisce. Ecco cosa rischia il club azzurro

Napoli terzultimo in serie per abbonamenti. Nonostante la campagna a prezzi bassi lanciata da De Laurentiis i tifosi del Napoli non aderiscono. Gli azzurri doppiati dal Lecce.

[better-ads type=”banner” banner=”116626″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]


Il Napoli è terzultimo in serie A per gli abbonamenti
. Mentre la società è impegnata sul calciomercato i tifosi azzurri si dimostrano tra i meno affezionati al proprio club.

Nonostante lo stadio rimesso a nuovo e gli incentivi proposti da De Laurentiis, prezzi tra i più bassi d’Italia, la campagna abbonamenti del Napoli è ferma a circa 9000 tessere sottoscritte.

NAPOLI TERZULTIMO PER ABBONAMENTI

Il calcio Napoli ha la necessità di necessità di riempire il San Paolo dopo la fuga della scorsa stagione. La società partenopea rischia di perdere terreno rispetto alle altre big della Serie A in materia di diritti televisivi.

La nuova legge, infatti, divide una parte dei ricavi in base al numero di persone presenti nelle partite in casa. Ecco i numeri sugli abbonamenti in serie A:

  • Inter 40.000,
  • Roma 18.000,
  • Lazio 17.000,
  • Lecce 17.000,
  • Fiorentina 16.000,
  • Udinese 13.000,
  • Hellas Verona 10.000,
  • Cagliari 10.000,
  • Bologna 10.000,
  • Parma 10.000,
  • Napoli 9.000,
  • Atalanta, Spal 7.000.

TIFOSI DEL NAPOLI DISAMORATI

Il Napoli terzultimo in serie A sugli abbonamenti, sfata un luogo comune, quello del  San Paolo dodicesimo uomo, sempre pieno e pronto a sostenere la squdra del cuore.

Questo poteva essere vero fino ad una decina di anni fa, poi i napoletani si sono man mano allontanati dallo stadio. Una vera e propria fuga dal San Paolo.

Sui social i tifosi azzurri sono tra i più presenti in assoluto pronti a dare battaglia a chiunque offenda o mortifichi Napoli o i colori azzurri. tutto comodamente dal divano di casa. La presenza fisica è quella che manca realmente.

Pensate che il San Paolo fu progettato per contenere 40mila persone, ma Achille Lauro, vista l’altissima affluenza pretese la costruzione dell’anello inferiore e l’impianto di Fuorigrotta arrivo a 60mila posti, e la capienza effettiva massima, con i tifosi in piedi, superava quota 70.000.

[better-ads type=”banner” banner=”116626″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

NAPOLI POCHI ABBONATI

Fin qui si sono abbonati coloro che volevano farlo e che lo hanno sempre fatto: lo zoccolo duro.

Non c’è alcuna differenza con lo stadio ristrutturato, né con prezzi ribassati. Incide sicuramente il mercato, con i nomi e i tormentoni estivi che al momento non si stanno concretizzando.

Su tutti quello di James Rodriguez, atteso già a Dimaro. Chissà se il probabile sbarco di Lozano in maglia azzurra riuscirà ad invertire una rotta preoccupante.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più