Calcio Napoli

CORRIERE – Spalletti ha liberato il Napoli dal vittimismo. Azzurri prigionieri dei fantasmi post Verona

Il tecnico ha inciso fortemente sulla squadra e sulla testa dei giocatori

L’impatto di Luciano Spalletti con il Napoli è stato positivo non solo per i risalutati del campo ma anche per i calciatori. Il tecnico è riuscito a liberare l’ambiente dai fantasmi derivati dalla mancata qualificazione Champions.

SPALLETI HA GRANDI MERITI

Cinque vittorie su cinque per il Napoli, in testa al campionato di Serie A. La squadra partenopea è l’unica squadra del massimo campionato italiano ad aver ottenuto solo successi in questo avvio. Ma l’impatto di Spalletti, come spiega l’edizione odierna del Corriere dello Sport, è stato positivo anche per i calciatori azzurri.

“Mentre Napoli si stava ancora flagellando per aver visto la Champions League evaporare così, quasi non ci fosse un perché in quelle nove sconfitte e nei cinque pareggi precedenti al Verona. Luciano Spalletti non aveva (probabilmente) ancora percezione del lavoro che l’aspettava. Con il mercato all’orizzonte, e il timore di doversi incatenare, la sua idea originaria sembrava fosse recintata nelle diagonali di passaggio, nelle coperture preventive, nei tagli e nelle sovrapposizioni. In un calcio da costruire ma aspettando che non accadesse niente, che restasse a sua disposizione quel Napoli lì, del quale era incantato”.

VITTIMISMO POST VERONA

Il corriere aggiunge: “E invece, e l’avrebbe scoperto solo successivamente, la missione principale si nascondeva nel vittimismo a tanto al chilo di chi, il 23 maggio, dinnanzi al televisore, dimentico degli otto mesi precedenti, s’era messo a sospettare di congiure, rimanendo prigioniero di fantasmi. Le parole possono essere come pietre o può portarle via il vento, dipende dal livello comunicativo, però Spalletti ha inciso, e immediatamente, dialetticamente, ha provveduto a liberare l’aria di gratuite (ma pure gravi) allusioni e quando il Napoli ancora non era fatto, aspettando pure Anguissa, ha rifatto Napoli”

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.