Sirene di mercato per Mertens, il calciatore ha una priorità

Mertens Napoli

Sono tante le sirene di mercato per Mertens. L’attaccante belga è al centro del ciclone che sta avvolgendo il Napoli, ma secondo Il Mattino il belga ha una volontà ben precisa. 

Nei giorni scorsi si era parlato insistentemente di Inter, ma le sirene di mercato per Mertens sono tante. Sia in all’estero che in Italia e nelle ultime ore si sussurra anche di un interessamento della Juventus di Maurizio Sarri per l’attaccante che ha il contratto in scadenza nel 2020.

Calciomercato Napoli

Secondo quanto riferisce l’edizione odierna de Il Mattino gli avvocati della STIRR Associates che gestiscono il cartellino di Dries Merntes, da tempo stanno attendendo una “proposta di Aurelio De Laurentiis in linea con le loro aspettative”. Fino ad ora l’accordo non è stato ancora trovato, per questo le sirene di mercato per Mertens si moltiplicano. A favorirle è il periodo di certo non semplice per gli azzurri, con la società che non riesce a trovare l’accordo per il rinnovo e la voglia di non assecondare certe richieste economiche. De Laurentiis è stato chiaro non si piegherà: “Se vogliono guadagnare di più vadano altrove” aveva detto solo qualche settimana fa, usando anche frasi molto colorite riferendosi ai rinnovi di contratto di Callejon e Mertens. Il calciatore belga ha il contratto in scadenza nel 2020 e da gennaio è libero di accordarsi con qualsiasi squadra, che potrebbe prelevarlo a giugno a parametro zero. Nella finestra di mercato invernale le sirene cinesi per Mertens potrebbero tornare a squillare, ma lui ha una priorità ben precisa.

Voglia di Napoli

In questi giorni sono tante le offerte che stanno arrivando ai procuratori di Mertens. In Italia Roma e Inter ci stanno facendo più di un pensiero e nelle ultime ore Il Mattino riferisce di un interessamento della Juventus, anche se è solo una richiesta di informazioni. All’estero Tottenham e Arsenal hanno chiesto informazioni con insistenza, ma le sirene di mercato per Mertens si moltiplicano di ora in ora. Il belga ha 32 anni ma ha dimostrato di poter dare ancora molto, ma il mancato accordo con il Napoli non aiuta di certo a calmare la situazione burrascosa. Intanto proprio il calciatore ha fatto sapere di voler dare priorità al Napoli, un posto in cui il belga si è trovato benissimo con città e compagni. La volontà è quella di rimanere in maglia azzurra, ma per farlo dovrà risolvere prima i problemi derivati dall’ammutinamento e poi abbassare le proprie pretese economiche.