Renica su Torino-Napoli: “Rigore clamoroso, chi attaccava il Palazzo ora resta in silenzio”

Renica: "Quel goal contro la Juventus no lo dimenticherò mai..."

Alessandro Renica dopo Torino-Napoli: “Rigore clamoroso” scrive l’ex difensore riferendosi alla trattenuta di Izzo su Ghoulam. Poi aggiunge sui social: “Chi diceva attacchiamo il palazzo ora non dice nulla”.

Gli episodi contestati dallex difensore del Napoli sono due: il primo è il rigore negato a Ghoulam per la trattenuta di Izzo che appare netta ed evidente, il secondo è il fallo da espulsione di Emre Can sanzionato solo con il giallo dall’arbitro Rocchi.

Renica: “Rigore clamoroso”

“Lo dico sinceramente i momenti brutti li passa anche un’altra squadra ma attraverso (anche decisioni arbitrali a favore) portano a casa il risultato, questa va anche detto non è un alibi ma ieri c’era un rigore clamoroso per il Napoli non dato. Dall’altra parte entrata assassina sanzionata con un giallo” scrive Alessandro Renica sui social riferendosi al rigore negato a Ghoulam ed al fallo da dietro di Emre Can su Bastoni, solo ammonito dall’arbitro Rocchi protagonista con Bonucci anche di un ‘cinque’ che ha fatto scoppiare la polemica sul web.

L’affondo su Sarri

“Chi vi diceva attacchiamo il palazzo ora non dice nulla?” il riferimento di Renica è evidente verso Maurizio Sarri, attuale allenatore della Juventus che in passato ha contestato anche in maniera pesante i presunti favori arbitrali alla Juventus.