Calcio Napoli

Conte al Napoli? Zazzaroni: “Vuol dire che vuoi essere competitivo e spendere”

Ivan Zazzaroni ha analizzato il possibile arrivo di Conte al Napoli: competitività e investimenti per il club azzurro.

Nel corso di una recente intervista, Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, ha condiviso le sue riflessioni riguardo al possibile approdo di Antonio Conte al Napoli, mettendo in luce la necessità di competitività e investimenti per il club partenopeo.

“Conte è un risultatista,” ha affermato Zazzaroni, riflettendo sulla possibilità di unire le ambizioni del Napoli con la leadership del noto tecnico italiano. Tuttavia, il giornalista ha sottolineato la necessità di considerare attentamente le circostanze attuali del club. “Difficile pensare di vincere con una rivoluzione di squadra,” ha aggiunto, mettendo in evidenza le sfide che un cambiamento radicale potrebbe comportare.

Secondo Zazzaroni, l’arrivo di Conte significherebbe un impegno serio da parte della società azzurra nei confronti della competitività e degli investimenti necessari per competere ai massimi livelli.

“Conte sarebbe stato perfetto quest’anno. Dà molte garanzie, chiaramente. Con Conte vuol dire che vuoi essere competitivo e spendere. Italiano? Vuol dire che provi ad essere competitivo. Sarebbe alla prima grande squadra, bisogna capire se è pronto. È bravo, ma deve cambiare alcune cose: concede molto”.

Inoltre, Zazzaroni ha condiviso alcune considerazioni riguardo alla gestione del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Pur riconoscendo il ruolo centrale del presidente nella definizione del futuro del club, il giornalista ha evidenziato un certo grado di incertezza riguardo alle prospettive di cessione del club. “De Laurentiis deciderà quando sarà il momento di chiudere o meno,” ha affermato Zazzaroni, sottolineando l’attuale mancanza di chiarezza su questo fronte.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.