TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Napoli, il piano di De Laurentiis per ‘bloccare’ i nazionali. Il regolamento Fifa può aiutare

de laurentiis blocco nazionali

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis e altre big del calcio italiano non vogliono lasciar partire i nazionali per le gare di Nations League.

Si provano a stringere alleanze per una causa comune, Aurelio De Laurentiis patron del Napoli cerca il modo di non far partire i nazionali per le prossime partite. Una strategia che anche altre squadre stanno cercando. L’ad dell’Inter Marotta lo aveva detto chiaramente già qualche settimana fa. In questo momento i club vorrebbero evitare partenze a causa del coronavirus. Ecco quanto scrive Il Mattino:

È inopportuno mandare i nostri calciatori in nazionale la prossima settimana». Cristiano Giuntoli esce allo scoperto. Come già aveva fatto Marotta pochi giorni fa. Rilancia l’allarme dopo che il Napoli per primo, a settembre, aveva provato a bloccare il primo giro di chiamate per la Nations League. «In un periodo così delicato la cosa migliore sarebbe lasciarli isolati e tranquilli», dice il direttore sportivo del club azzurro. Preoccupazione, angoscia. Per il coronavirus, per un contagio che cresce a dismisura. «Siamo dell’opinione che la cosa migliore è che non partano», conclude Giuntoli da Fiume.

Blocco dei nazionali: De Laurentiis studia il regolamento

Ma il Napoli sta studiano una via di fuga, di concerto anche con Inter, Milan, Roma e altre società: perché De Laurentiis potrebbe decidere di avvalersi del nuovo regolamento della Fifa che dà la possibilità di non dare il via libera a quei calciatori che per giocare si recano in Paesi a rischio, dove al rientro in Italia avrebbero obbligo di quarantena per almeno 5 giorni. Motivo per cui, per esempio, potrebbe essere negata la convocazione ad Elmas che gioca con la Macedonia del Nord e Rrahmani (Kosovo) proprio per le misure restrittive al rientro.

Secondo quanto riferisce Il Mattino una possibile via di fuga ci sarebbe, ora c’è da capire se potrà essere veramente messa in pratica, oppure i club dovranno sottostare e lasciar partire i calciatori.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.