ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Napoli, l’ex Mascara: “De Laurentiis vuole fare cassa. Petagna non è un top player”

Napoli, l'ex Mascara: "De Laurentiis pensa a fare cassa"

Napoli, l’ex Mascara parla della stagione degli azzurri e non lesina una frecciata a De Laurentiis reo di pensare a fare cassa.

L’esperienza di Giuseppe Mascara in maglia azzurra non è stata esaltante. Il 31 gennaio 2011, ultimo giorno della sessione invernale di calciomercato, viene acquistato a titolo definitivo dal Napoli per 1,2 milioni di euro, firmando un contratto fino al 2013.
Mascara debutta in maglia azzurra il 6 febbraio 2011 nella partita interna contro il Cesena, nella quale subentra a Marek Hamšík al 74′ e serve a José Ernesto Sosa l’assist per il definitivo 2-0.
Il 10 aprile 2011 segna il primo gol in maglia azzurra aprendo le marcature nella partita esterna contro il Bologna (0-2 il risultato finale)
Il 27 settembre 2011 debutta in Champions League nella seconda partita della fase a gironi vinta per 2-0 in casa contro gli spagnoli del Villarreal.
L’esperienza in maglia azzurra dura circa un anno, nel quale colleziona 25 presenze e 4 reti tra campionato e coppe.
Mascara, attuale tecnico del Biancavilla, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul momento del Napoli ai microfoni di Itasportpress.it

MASCARA SUL NAPOLI

Addio di Ancelotti e l’arrivo di Gattuso? Quando c’è un diverbio società-squadra vai sempre giù perchè non sai mai chi ha ragione e chi ha torto, questo è successo al Napoli. Ancelotti era fin troppo stanco di cercare di mettere tutti d’accordo e ricucire i rapporti squadra-proprietà. Gattuso non ha bisogno di presentazione, uno che si è preso sempre tutte le responsabilità e ci ha messo la faccia. bravo subito a ricompattare tutto l’ambiente e la squadra. Il Napoli ha un obiettivo che è quello di vincere quante più gare possibile in questo campionato poi se arriva l’Europa è tutto di guadagnato”.

BEPPE MASCARA SU DE LAURENTIIS

Quando un giocatore ha mercato deve andare via e il Napoli ha richieste importanti per almeno due top e allora meglio cambiare così potrà anche investire a giugno rafforzando l’organico. Mertens non lo darei via.
Petagna? Sarà una strategia forse per ringiovanire la rosa certo non parliamo di un top player ma di un buon attaccante. De Laurentiis prima vuole fare cassa e poi puntare a vincere“, ha concluso Mascara.

Archivi