Napoli, assalto alla vetta: con la Spal serve la vittoria

Napoli, assalto alla vetta. I pareggi di Juventus e Inter contro Lecce e Parma, regalano al Napoli la possibilità di avvicinare le prime due squadre in classifica di Serie A. 

Gli azzurri vanno a Ferrara contro la Spal con la consapevolezza che tre punti li riporterebbero prepotentemente in zona scudetto. Ancelotti sembra orientato a schierare i due arieti in avanti, mentre in difesa si dovrà fare ancora una volta a meno di Manolas e Mario Rui.

Vittoria unico obiettivo

Con la serenità di gruppo completamente ritrovata, come dimostrato anche dall’abbraccio collettivo dopo il gol di Lorenzo Insigne, il Napoli va a Ferrara con un unico obiettivo: la vittoria con la Spal. così il Napoli può lanciare l’assalto alla vetta, approfittando dei pareggi di ieri di Juventus e Inter. La squadra di Maurizio Sarri è stata bloccata al via del Mare per 1-1, con un altro rigore dubbio concesso a favore dei bianconeri. Mentre l’Inter di Antonio Conte si è fermata a San Siro contro un Parma che soprattutto nel primo tempo ha disputato un’ottima gara, mettendo più volte in difficoltà i nerazzurri.

Corsa Scudetto

Con una vittoria con la Spal il Napoli recupererebbe due punti sia sull’Inter che sulla Juventus, punti fondamentali dato che attualmente la squadra di Carlo Ancelotti è ferma a 16 punti con una partita in meno, mentre i bianconeri sono primi a 23 ed i nerazzurri secondi a 22. Insomma con la Spal serve la vittoria per riuscire a rientrare ancora di più nella corsa scudetto, facendo sentire il fiato sul collo alle altre due pretendenti al titolo finale. In questo modo si metterebbe una pressione anche psicologica su entrambi le formazioni di vertice, che forse già stavano pensando di escludere il Napoli dalla lotta scudetto.