TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Mertens sentiva dolore, poi il gol dei record. Ecco cosa ha detto a Gattuso

mertens segna gol con inter

Dries Mertens è sceso in campo nonostante un piccolo infortunio, il belga in Coppa Italia ha segnato il gol numero 122 col la maglia del Napoli.

L’affaticamento muscolare lo ha condizionato per tutta la settimana, un piccolo dolore niente di che ma sicuramente importante a grandissimi livelli. Eppure Dries Mertens non si è tirato indietro, anzi secondo quanto racconta Gazzetta dello Sport, si è messo a completa disposizione del tecnico. “Mister comunque vado in campo. Non mi tiro indietro” ha detto Mertens rivolgendosi a Gattuso, trovando l’approvazione del tecnico. Con un Milik non al meglio, anche per la questione contrattuale, Mertens resta un tassello fondamentale per l’attacco del Napoli.

Se ce ne fosse stato bisogno lo ha dimostrato anche ieri sera. Nonostante non fosse nelle migliori condizioni fisiche ha siglato il gol decisivo per il pareggio, che ha spalancato le porte della finale al Napoli. L’assist di Insigne (imbeccato da Ospina) è stato un cioccolatino, ma Mertens si è fatto trovare pronto. Inoltre il belga ha impensierito quasi da solo la retroguardia nerazzurra, quelli che avrebbero potuto essere i suoi compagni hanno capito quale grande calciatore hanno perso. Il contratto con il Napoli è praticamente siglato, lo ha detto chiaramente anche Giuntoli che ha parlato di “formalità”. Mertens resta Ciro, rimane a Napoli. La società e Gattuso potranno continuare a contare su un calciatore fenomenale, che ha saputo trasformarsi in attaccante puro, diventando il goleador più prolifico della storia del Napoli.

Archivi