ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Inter-Napoli, Gattuso: “Vinciamo contro le grandi ma perdiamo con il Lecce. Koulibaly e il ginocchio di Insigne…”

Rino Gattuso ha parlato dopo Inter -Napoli. Il tecnico azzurro ha elogiato i calciatori e ha rassicurato i tifosi sulle condizioni di insigne e koulibaly”.

Il Napoli ha battuto l’Inter a San Siro nella prima seminale di coppa Italia. Al termine della gara l’allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai sport

GATTUSO SU INTER-NAPOLI

“Bisogna coprire più palla, giocare sulle due fasi. Oggi in fase difensiva siamo andati bene, bisogna rispettare le squadre forti. Grandi complimenti ai miei ragazzi, voglio vedere sempre questo atteggiamento e la qualità viene fuori. Giochiamo coi concetti che proviamo in settimana, io voglio questo. Se proviamo determinate cose, devono farle anche in campo. L’Inter è forte, abbina fisicità a tecnica, bisogna oscurare i loro attaccanti che si muovono molto bene, non è un caso che siano a pari punti con la Juventus”.

L’ANALISI DELLA PARTITA

“Primo tempo abbiamo palleggiato bene, potevamo affondare anche di più. All’inizio del secondo tempo abbiamo sbagliato tanto, questa squadra non ha continuità per battagliare, ma il palleggio ce l’ha. Perdiamo le partite per la fase di non possesso noi ora. Vittorie con Lazio, Juve e Inter? Non possiamo sottovalutare nulla. Se sei dietro la linea della palla e ti comporti da sagoma, diventa difficile. Dobbiamo lavorare da squadra, sempre, coi raddoppi sistematici. Non pensiamo di fare la fase difensiva come con il Lecce”.

L’EQUILIBRIO

“Voglio due Napoli, uno in fase di possesso e uno in fase di non possesso. Dobbiamo far correre gli avversari, ma correre anche noi per soffrire il meno possibile. Ogni volta che si mettono nella nostra metà campo, rischiamo sempre di prendere gol. È la prima volta che ho questa sensazione”.

INSIGNE E KOULIBALY

Lorenzo Insigne ha un po’ il ginocchio gonfio, è venuto in panchina ma non era a disposizione. Anche Koulibaly non si sentiva al 100%, speriamo di recuperare presto questi giocatori che sono importanti per noi”.

Archivi