Infortunio Hysaj: frattura parcellare, ecco il messaggio social

Frattura parcellare dello sterno. Questo il report del Napoli sull’infortunio di Hysaj che è dovuto uscire durante il primo tempo dopo essere caduto a terra in maniera scomposta dopo uno scontro con Ansaldi. 

L’infortunio ha creato non poca apprensione nello staff medico azzurro che ha chiesto l’immediata sostituzione, per poter sottoporre il difensore ad ulteriori accertamenti clinici.

Tanta paura, ma per fortuna nessuna drammatica conseguenza per Elseid Hysaj. Il difensore del Napoli, uscito al 34′ del match contro il Torino in seguito a un pericoloso scontro di gioco con Alsaldi, si è sottoposto a un esame clinico e radiologico che ha evidenziato una frattura parcellare dello sterno. Un trauma circoscritto, che terrà lontano Hysaj dai prossimi impegni della Nazionale albanese (11 e 14 ottobre contro Turchia e Moldavia, gare di qualificazione per gli Europei) e che tuttavia ha scongiurato il peggio.

La dinamica dell’infortunio, con il giocatore azzurro caduto di peso a testa in giù, aveva fatto intervenire subito lo stesso Ansaldi a sostegno dell’avversario. Ora Hysaj rimarrà a Napoli per le cure. Lo stesso giocatore ha poi tranquillizzato tutti sui social

Infortunio Hysaj

“Frattura parcellare dello sterno. Dopo un esame clinico e radiologico è questa l’ultima diagnosi per Elseid Hysaj che è uscito dopo uno scontro di gioco durante il match Torino-Napoli. Il difensore azzurro non partirà per gli impegni della Nazionale albanese” questo il report della SSC Napoli dopo l’infortunio di Hysaj. L’albanese è uscito dal campo dopo lo scontro con Ansaldi e la caduta scomposta che lo ha costretto ad uscire dal campo.

Il messaggio su Instagram

“Grazie a tutti per i messaggi. Grazie a Dio sto bene. Forza Napoli sempre” con un messaggio su Instagram Hysaj ha tranquillizzato tutti i tifosi sulle sue condizioni di salute. Il suo infortunio aveva destato apprensione per il modo con cui è avvenuto.

Altre storie
Bargiggia: "Quando criticavo Carlo Ancelotti ero solo. Adesso, invece..."
Bargiggia: “Quando criticavo Carlo Ancelotti ero solo. Adesso, stanno arrivando tutti. Tweet ridicolo del Napoli”