napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Il San Paolo “si illumina d’ immenso”: nuove luci per Napoli – Chievo!

Il San Paolo “si illumina d’ immenso”: illuminazione da far invidia all’Allianz di Monaco! Domenica le nuove luci si inaugurano per Napoli – Chievo!

San Paolo, con il Chievo spettacolo mai visto: nuove luci, con un’ illuminazione da far invidia all’Allianz di Monaco! In occasione di Napoli – Chievo, ci sarà una nuova illuminazione per il terreno di gioco e la pista di atletica del San Paolo. Nonostante tale novità, il Sindaco di Napoli apre la polemica e  punge ADL.

Luci al San Paolo

Come riferisce l’edizione odierna del Mattino, la nuova illuminazione farà invidia all’Allianz Stadium, non lo Juventus Stadium, ma quello di Monaco di Baviera. Napoli-Chievo si giocherà domenica alle 15 e probabilmente, nel secondo tempo, il pubblico del San Paolo potrà assistere ad uno spettacolo mai visto nell’impianto di Fuorigrotta. Dunque, l’illuminazione farà invidia a uno degli stadi più famosi d’ Europa: l’ Allianz Stadium di Monaco di Baviera.

Il sopralluogo

Ieri, infatti, è stata una giornata storica per lo stadio napoletano. Mai, in una sola volta, si erano visti rappresentanti di Regione, Universiadi, Comune e Calcio Napoli, tutti insieme al San Paolo, tanto amato dai tifosi partenopei, indipendentemente dalle sue pessime condizioni. ADL con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, l’assessore al Comune di Napoli, Ciro Borriello, e il commissario per le Universiadi, Gianluca Basile, hanno effettuato un sopralluogo per verificare lo stato dei lavori.

De Magistris punge ADL

Nonostante la novità che coinvolge lo stadio azzurro, Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, assente al sopralluogo, riserva una battuta a De Laurentiis: “Penso che non abbia mai avuto un’idea diversa da quella di giocare al San Paolo. Non ho mai creduto a quello che leggevo e che diceva: un giorno era Palermo, quello dopo Castel Volturno; un giorno era Bari, un altro Melito: sembrava un cacciatore di funghi nei boschi. È impensabile che il Napoli giochi da un’altra parte”. Poi ha concluso: “Ci fu la possibilità di realizzare uno stadio nuovo, senza pista di atletica, come quelli costruiti di recente in Italia e in Europa. Parliamo di sette anni fa, quando una cordata di imprenditori voleva realizzare la struttura a Ponticelli. Ma De Laurentiis all’epoca disse no; il resto sono chiacchiere da giorni alterni”.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più