Il Napoli passa a Lecce, 4-1. Doppietta di Llorente. Var protagonista

Il Napoli passa a Lecce, 4-1. Doppietta di Llorente. Var protagonistaIl Napoli passa a Lecce, 4-1. Doppietta di Llorente. Var protagonista
Ultimo aggiornamento:

Il Napoli travolge il Lecce per 4-1. doppietta di Llorente, rigore di Insigne e la perla di Fabian Ruiz. Il Var protagonista assoluto della gara.




Il Napoli passa a Lecce e si porta a quota 9 punti. Gara decisa già nella prima frazione dalle reti di Llorente e Insigne (rig.). Nella ripresa, Fabián Ruiz e sempre Llorente arrotondano il risultato. Per i padroni di casa a segno Mancosu su rigore.

Buona partenza del Lecce che tenta la via del gol a più riprese soprattutto con Mancosu, la squadra di Ancelotti alza i ritmi.

Il Napoli inizia allora a mostrare tutta la propria fantasia e creatività in attacco e impensierisce parecchio la porta di Gabriel .

Sono solo le prove del gol per lo spagnolo che va a segno poco dopo: al 28′ Milik, liberato in area da Zielinski, prova la conclusione ribattuta da Rossettini, ma Llorente è bravo ad avventarsi sul pallone e a finalizzare con il sinistro.

Il raddoppio arriva su rigore: dopo il fallo di mano di Tachtsidis, Piccinini, coadiuvato dalla VAR, assegna il penality. Insigne dal dischetto viene inizialmente fermato da Gabriel ma è tutto da ripetere: il portiere giallorosso aveva i piedi oltre la linea di porta. Il capitano del Napoli non sbaglia il secondo tentativo e sigla il raddoppio.

Il Napoli passa a Lecce, 4-1. Doppietta di Llorente. Var protagonista

Nel secondo tempo è ancora Napoli: al 52′ guizzo di Fabian Ruiz che su un’azione di contropiede si porta il pallone sul sinistro e batte Gabriel con un tiro a giro. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere.

Ospina travolge Farias, è rigore e Mancosu accorcia le distanze, fa 1-3 e ridà speranza ai propri tifosi.

In un Via Del Mare pieno di entusiasmo, le squadre si allungano, il Lecce non si arrende ma il Napoli rimane concentrato e cala addirittura il poker: Llorente sigla la doppietta personale e il 1-4 su cui si chiude l’incontro.


IL TABELLINO DI LECCE -NAPOLI.

Lecce-Napoli 1-4
Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli (25′ st Benzar), Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Tachtsidis (1′ st Petriccione), Tabanelli; Mancosu; Farias, Falco (20′ st La Padula). A disp.: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Shakov, Dumancic, La Mantia, Babacar, Lo Faso. All. Liverani
Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Elmas (29′ st Callejon), Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Milik (28′ st Lozano), Llorente (41′ st. Luperto). A disp.: Meret, Karnezis, Mario Rui, Di Lorenzo, Hysaj, Gaetano, Mertens. All.: Ancelotti.
Arbitro: Piccinini
Marcatori: 28′, 37′ st Llorente (N), 40′ rig. Insigne (N), 7′ st Fabian Ruiz (N), 16’st rig Mancosu (L)
Ammoniti: Tachtsidis, Gabriel, Tabanelli (L), Ghoulam, Elmas, Fabian Ruiz (N)
La prossima settimana ci sarà il turno infrasettimanale. Il Napoli ospiterà il Cagliari al San Paolo. La squadra di Liverani farà visita alla Spal. Entrambe le gare si disputeranno mercoledì 25/9 alle ore 21.