Editoriali calcio NapoliTutto Napoli

Il Napoli deve chiudere almeno ottavo: Rischia di complicare la prossima stagione

Il Napoli deve chiudere almeno ottavo per evitare di giocare i turni preliminari di Coppa Italia ad agosto e interrompere anticipatamente il ritiro estivo.

Il crollo in classifica del Napoli rischia di avere serie ripercussioni anche sulla prossima stagione. La squadra di Spalletti, attualmente nona, deve assolutamente chiudere almeno all’ottavo posto per evitare guai.

I rischi di una classifica bassa

Se il Napoli non dovesse raggiungere almeno l’ottava piazza, sarebbe costretto a giocare i turni preliminari di Coppa Italia già a inizio agosto. Le squadre classificate dal nono posto in giù, infatti, devono affrontare trentaduesimi e sedicesimi di finale.

Un inizio di stagione anticipato

Il rischio concreto è che il Napoli sia costretto a giocare la prima partita ufficiale della nuova stagione già a inizio agosto, magari senza alcuni giocatori reduci dagli Europei. Inoltre, la società azzurra sarebbe costretta ad interrompere anticipatamente il ritiro estivo previsto  per la seconda parte a Castel di Sangro fino al 10 agosto.

Il calendario non aiuta

Il calendario delle ultime quattro giornate di campionato non sorride particolarmente al Napoli, che affronterà nell’ordine la trasferta di Udine, ospiterà il Bologna, poi andrà a Firenze in quello che potrebbe essere una sorta di spareggio per l’ottavo posto, ed infine chiuderà la stagione in casa contro il Lecce.

La corsa all’ottavo posto

Per evitare guai e complicazioni nella preparazione estiva, il Napoli deve quindi assolutamente raggiungere almeno l’ottavo posto in classifica. Una corsa che si preannuncia complicata, ma fondamentale per non rovinare la prossima stagione prima ancora di iniziarla.

Il Napoli deve chiudere almeno ottavo: Rischia di complicare la prissima stagione

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.